Ben Loksa
Ben Loksa
Bence Loksa è uno studente di giurisprudenza, giornalista freelance e aspirante lanciatore di eSport dall'Ungheria. Gioca a League of Legends da 10 anni, dedicando migliaia di ore al gioco. Ha anche giocato a Valorant e Smite sin dalle loro beta chiuse e recentemente si è interessato a Call of Duty. Ha iniziato a seguire gli eSport nel 2015, quando Unicorns of Love si è qualificato per la EU LCS.

Valorant: le sentinelle combattono per la vita nella prima partita

Il roster di Valorant per le Sentinelle posa davanti alla telecamera con le maglie della squadra
Condividi su twitter
Tweet
Condividi su Facebook
Condividi
Condividi su reddit
Reddit
Condividi via email
E-mail

La prima partita del girone B è stata decisamente una botta con il FURIA che ha messo in piedi una grande lotta contro TenZ e co.


Il 1 dicembre segna la data dell'inizio della prima Valorant Champions, con la prima partita del Gruppo C ed entrambe le partite di apertura del Gruppo D che si concludono il primo giorno. Fnatic ha battuto Cloud9 Blue in una serie ravvicinata mentre Vision Strikers ha fatto un rapido lavoro di FULL SENSE e Team Vikings ha battuto anche Crazy Racoon 2-0.

Il secondo giorno della fase a gironi ha portato alcune delle più grandi sorprese poiché il Team Secret ha perso 13-0 dopo aver vinto la prima partita della serie contro Gambit Esports e, infine, ha perso la terza mappa dopo lo steamroll. La seconda partita della giornata è stata un diverso tipo di inaspettato in quanto il miglior team di NA Sentinels ha dovuto combattere in modo insolitamente duro contro FURIA.

La prima mappa è iniziata con una serie di vittorie di 5 round per la squadra LATAM, ma Sentinels ha trovato alcune uccisioni della frizione e alcuni sfacciati disinnescamenti su Ascent per raggiungere nzr e i suoi compagni di squadra. Il primo tempo si è concluso in parità dopo che FURIA ha vinto solo un altro round dopo i primi cinque, ma ha conquistato la vittoria nel round di pistola dopo il cambio. Sono riusciti a vincere anche il round bonus, ma dopo è stato Sentinels-city, dato che hanno pareggiato 8-8, quindi hanno vinto la partita 13-9 su Ascent.

La mossa di FURIA

Con il vantaggio in mano e la loro mappa migliore, Breeze in arrivo, i Sentinels hanno avuto la sicurezza di chiudere la serie, mandando FURIA nella partita di eliminazione con una sconfitta per 0-2. Hanno iniziato alla grande vincendo il round di pistola, ma poi FURIA ha iniziato un'altra serie di vittorie di 5 round come se niente fosse, mettendo le Sentinelle in uno svantaggio significativo.

Indipendentemente da ciò che la squadra di NA ha provato, la squadra LATAM li ha chiusi con grazia, conducendo la partita 8-4 prima del cambio. Tuttavia, il cambio di squadra ha fatto meraviglia per ShahZaM e la sua squadra, hanno iniziato a vincere round dopo round, anche dopo che FURIA ha superato i 10 punti. Ma nessuna beccatina o spinte intelligenti sono state sufficienti per colmare il divario e la squadra brasiliana ha pareggiato la serie.

Haven era la mappa decisiva della partita, e le Sentinelle non stavano scherzando. Dopo due primi turni deboli sulle mappe 1 e 2, erano dominanti in difesa, assicurandosi e conducendo 9-3 nella prima metà del gioco. Successivamente è stato il loro momento di attaccare, e sono arrivati ​​a 12 punti mentre i giocatori LATAM ne avevano solo 4 a loro nome. Ma FURIA non era ancora pronto a arrendersi, andando su un'altra serie di vittorie di 5 round, avvicinandosi al 12-9 sulla mappa decisiva della serie.

Ma dopo un timeout da Sentinels, la squadra di NA potrebbe finire ciò che ha iniziato e ha vinto la sua prima partita dei 2021 Valorant Champions.

Le prime partite del primo campionato mondiale di sparatutto tattico di Riot Games sono state un successo, con squadre che hanno combattuto duramente come ci si aspetterebbe che facessero nell'evento più importante dell'anno. Ma chi si prenderà tutto alla fine?

▰ Altro Valorant News

▰ Ultime notizie di eSport

PUBBLICITA '