Yuri Custodio
Yuri Custodio
Yuri è uno studente del St. Clair College di Windsor, che studia amministrazione ed imprenditoria per gli Esport. Yuri è appassionato di tutti gli aspetti degli sport e si specializza in League of Legends e Overwatch. Ha partecipato alla Collegiate Overwatch League per il suo team scolastico - Saints Gaming.

VALORANTE: Intervista con il commentatore David "Simo" Rabinovitch

Il personaggio dei valorosi Jett è in piedi con le spalle alla telecamera, guardandosi alle spalle. Un microfono radio è stampato sul retro della giacca. Le parole Simo, the Valorant Commentator appaiono accanto a lei in grassetto bianco.
Condividi su twitter
Tweet
Condividi su Facebook
Facebook
Condividi su reddit
Reddit
Condividi via email
E-mail

Chiacchieriamo con David "Simo" Rabinovitch, un commentatore di eSport amatoriale che recentemente ha guadagnato una certa forza in Valorant.


Con la sua esplosione di popolarità durante la sua recente versione beta chiusa, VALORANT ha elevato molte carriere a nuovi livelli. Sta anche creando carriere e dando riflettori a personalità altrimenti sconosciute; Tra queste stelle emergenti c'è David "Simo" Rabinovitch. Un commentatore di eSport amatoriale.

Rabinovitch è stato coinvolto negli eSport per molto tempo. Sapeva di esserne appassionato dopo essere entrato in League of Legends, trascorrendo molte ore a scalare la scala classificata. Dopo aver verificato l'evento LCS promosso sul client e sono stato agganciato all'aspetto di intrattenimento del commento. A quel tempo, ha lavorato come giornalista e ha partecipato a un evento LCS per la copertura, innamorandosi ancora di più dell'arte del commento.

Poiché all'epoca non esisteva alcuna istruzione specifica per gli eSport, ha perseguito una formazione in trasmissione radiofonica presso la Ryerson University. Rimbalzò tra un lavoro e l'altro, lavorando presso Redbull e theScore Esports, non proprio sicuro di dove sarebbe finito.

Da lì, ha ottenuto una posizione su un milione lavorando presso il St. Clair College come uno dei primi istruttori di eSports al mondo, insegnando media sugli eSports, corsi di trasmissione e marketing. Ha anche continuato a perseguire il suo sogno di lavorare come lanciatore di eSport professionale, streaming e compilazione di clip YouTube e bobine demo per costruire il suo portafoglio. Più di recente, Rabinovitch ha colto un'enorme opportunità commentando il VALORANTE torneo di invito di ESPN, trasmettendo la sua voce a decine di migliaia di spettatori dal vivo.

ESTNN si è seduto per una chiacchierata con Rabinovitch sul suo recente successo e su ciò che il futuro gli riserva.

L'inizio di “Simo”

All'inizio della tua carriera, hai sviluppato una rete di personaggi della comunità di League of Legends come Redmercy, Scarra, Ackinola. Qualcuno di questi dati ti ha aiutato nella tua crescita e qualcuno se ne è accorto?

Simo: C'è stato qualche avviso da parte delle polene degli eSports. Uno grande ovviamente è Tyler Erzberger dell'ESPN che mi sta dando una possibilità commentando il loro torneo. È stata una grande pausa per me poter commentare alcuni dei migliori atleti e personalità degli eSport, specialmente durante le fasi infantili di VALORANT. Altre persone come Akinola Verissimo e Alex "Vansilli" Nguyen mi hanno aiutato con chat dal vivo e sessioni individuali, discutendo diversi modi di miglioramento.

Da un gioco antisommossa all'altro

Con una tonnellata di esperienza alle spalle, commentando League of Legends; incluso uno stint con 100Thieves, in che modo le tue abilità si sono tradotte nel tuo recente passaggio a VALORANT?

Simo: Sorprendentemente è stata una transizione un po 'difficile. League of Legends è più strutturato con ruoli e strategie definiti. Il gioco è abbastanza prevedibile quando come lanciatore sai quando l'azione sta arrivando. Laddove VALORANT è stato diverso è che efficacemente, i team hanno solo una o due possibilità di falsificare un'esecuzione prima di impegnarsi in una spinta. Nel frattempo, tutto può succedere in qualsiasi momento, che si tratti di uno spruzzo o di una rapida serie di uccisioni.

ESPN e il futuro

Potresti descrivere la catena di interazioni che ha portato Tyler Erzberger di ESPN (@FionnOnFire su Twitter) a reclutarti come talento per il torneo VALORANTE che hanno organizzato?

Simo: Quindi durante il lancio di VALORANT, Riot Games ha rilasciato questi piccoli video teaser sui suoi agenti. Dal momento che non c'era alcun gameplay reale là fuori, ho deciso di commentare quelle clip e pubblicarle su thread di Twitter pertinenti. Hanno iniziato a ottenere sempre più trazione man mano che andavo avanti e alla fine le persone della comunità hanno iniziato a prenderne atto. Tra quelli c'era Tyler che mi ha contattato via DM e ho scoperto che aveva seguito quelle clip per un po '. Alla fine una conversazione mi ha portato a commentare il torneo ESPN VALORANT e il resto è storia.

In che modo il casting del torneo ESPN ha influenzato la tua carriera negli eSport? Sei fiducioso ora di poter proseguire con i commenti sugli eSports?

Simo: Dopo aver lanciato il torneo, mi sento un po 'più rassicurato nel perseguire le mie passioni. Ho fatto un salto nei follower su Twitter, poco più di un migliaio. Penso che il più grande asporto con cui sono uscito con l'intera esperienza sia come creare meglio i contenuti. Ho sviluppato le mie capacità e imparato a creare contenuti non invasivi e unici. Anche se il torneo ESPN è stato una grande pausa per me, mi sento come se stessi ancora iniziando. È stato sicuramente un ottimo trampolino di lancio per me e mi è piaciuto molto lavorare con loro. Da qui in poi, continuerò a macinare e userò quell'esperienza per migliorare me stesso per la prossima opportunità che mi verrà incontro.

Passione per la professione

Secondo la tua opinione professionale, cosa ci vuole per prendere la loro passione o il mio hobby commentando i giochi di eSport e trasformarlo in una carriera?

Simo: Commentare era qualcosa di cui ero appassionato da quando ho iniziato a fare sport. Sapevo che se avessi voluto farlo, avrei dovuto lanciare ogni giorno per affinare davvero il mio mestiere. Parte di prenderlo da un hobby e trasformarlo in una carriera derivava da tutto il lavoro che ho svolto. Ho lanciato League of Legends per anni e ho iniziato a commentare Tik Tok, costruendo infine un seguito di 20k persone. C'è una citazione di Gary Vee che adoro dove parla di vivere la tua passione. Se non riesci a sopportare di farlo ogni giorno, allora non è qualcosa di cui sei davvero appassionato.

Quando gli è stato chiesto un consiglio da dare ad altri dilettanti che cercavano di trasformare i loro sogni in realtà, aveva questo da dire;

“Fai ciò che ami ogni singolo giorno o il più spesso possibile. Se stai cercando di diventare un lanciatore, rivedi i tuoi VOD. Criticati e cerca le critiche. Continua a lanciare, rivedere, migliorare e continuare a macinare. "

Non c'è dubbio che Rabinovitch è una stella nascente; e il culmine delle sue opere ha portato a un incredibile ripetitore del curriculum nel torneo VALORANT di ESPN.

Per catturare più di Simo, trovalo Contrazione, Twitter e Youtube..

▰ Altro In evidenza, Valorant Rivista

▰ Ultime notizie di eSport

PUBBLICITA