Brandon Sturak
Brandon Sturak
Brandon è uno scrittore ed editore per ESTNN con una passione per gli eSport. Scrive di League of Legends e degli eSport in generale, fornendo analisi e commenti su entrambi. È un membro fondatore della Niagara University Esports, mentre è stato anche il precedente mid laner e Head Coach per il team NU Esports LoL. Twitter @GhandiLoL

LoL: MSI 2021 Fase a gironi - Riepilogo giorno 4 (Gruppo A)

Appare una città islandese con le montagne alle spalle. Sopra le montagne c'è il testo "MSI 2021" e il logo LoL Esports MSI.
Condividi su twitter
Tweet
Condividi su Facebook
Condividi
Condividi su reddit
Reddit
Condividi via email
E-mail

Il Gruppo A ha terminato la fase a gironi MSI, chi se ne va?


Dopo tre giorni di competizione mista all'MSI 2021, oggi è stato il giorno giusto Gruppo A devo rubare la scena. Con matchup interessanti su tutta la linea, questo era un gruppo molto pesante con i Royal Never Give Up ("RNG"), quindi tutti gli occhi erano puntati su Unicorns of Love ("UOL") e Pentanet.GG ("PGG"). Uno di loro potrebbe togliere una partita ai re della LPL e ottenere un vantaggio in classifica sull'altro? O avrebbero dovuto litigare tra loro per avere l'opportunità di avanzare? Sei giochi entusiasmanti hanno risposto a tutte queste domande e molto altro!

Unicorni d'amore contro Royal non si arrende mai

Uno screenshot dalla trasmissione LoL Esports per la partita Mid-Season Invitational (MSI) tra Royal Never Give Up (RNG) e Unicorns of Love. Le bozze dei campioni selezionate e bandite vengono visualizzate nella parte inferiore dell'immagine con un'immagine del roster LoL di UOL sopra.

Per dare il via alla giornata, UOL ha avuto il compito monumentale di affrontare RNG. Tutti si aspettavano che UOL cadesse sotto il peso dei campioni LPL, ma non era necessariamente così. Anche se è stato inizialmente difficile per UOL. Prima di tutto, Cryin ha assicurato First Blood su Nomanz con un'uccisione in solitaria molto precoce. Quindi, dopo che più membri sono crollati nella corsia centrale, è scoppiata una lunga scaramuccia, in cui l'RNG è andato due a uno. Dopo di che sono uscite altre due scelte, il che significa che l'RNG sembrava avere una solida presa sul gioco.

Tuttavia, UOL non era pronta ad ammettere la sconfitta. Cryin li ha incoraggiati essendo troppo aggressivi e facendosi uccidere nella giungla nemica. Poco dopo, è scoppiato un disordinato combattimento di squadra nella corsia dei bot, dove UOL ha effettivamente ribaltato la situazione e ha vinto, andando su cinque per due in uccisioni. Questo è stato enorme per i perdenti che hanno capitalizzato con successo l'eccessiva aggressività del RNG. Sfortunatamente per UOL, RNG non avrebbe mantenuto le buffonate per sempre.

Capendo che stavano giocando un po 'troppo rilassati, RNG ha sostenuto il loro gioco, per la maggior parte. Cominciarono a giocare sulla mappa per ruotare oltre l'UOL e assicurarsi torri e draghi per se stessi. Anche se RNG è stato punito per aver tentato di prendere una rissa di squadra dopo aver corso contro il Barone, ha solo bloccato l'inevitabile. A 24 minuti, RNG ha trovato la sua prima apertura, uccidendo tre membri della UOL in un combattimento a squadre, portando a una presa di Inhibitor a metà corsia. Da qui, tutto ciò di cui RNG aveva bisogno era un altro combattimento di squadra per Ace UOL e abbattere il loro Nexus.

Statistiche rapide:

  • Time: 28: 24
  • Uccisioni: 15-23
  • Torrette: 2-7
  • Oro: 46.2k-59.1k
  • Draghi: 1-3
  • Baroni: 0-1

Unicorni d'Amore vs Pentanet.GG

Uno screenshot dalla trasmissione LoL Esports per la partita Mid-Season Invitational (MSI) tra Pentanet.gg e Unicorns of Love. Le bozze dei campioni selezionate e bandite appaiono nella parte inferiore dell'immagine con una ripresa dell'allenatore della UOL Sheepy sopra.

Quando UOL e PGG sono saliti sul palco, entrambi sapevano che questa partita potrebbe rivelarsi fondamentale nella corsa per uscire dalla fase a gironi. Ed è stata la UOL, anche dopo la sconfitta di pochi minuti fa, che ha avuto un inizio caldo. A soli tre minuti, Boss e Ahahacik hanno immerso BioPanther sotto la sua torre per ottenere First Blood, ma hanno dovuto scambiare un'uccisione per questo. Durante i minuti successivi, PGG riuscì a rivendicare due draghi, ma UOL stava spingendo il ritmo del gioco con gli usi e le schermaglie del Rift Herald intorno alla corsia centrale, dove finirono leggermente più avanti nelle uccisioni.

Passando a metà partita, PGG sembrava ancora incapace di eguagliare la pressione di UOL. Di conseguenza, è stato abbastanza facile per UOL trovare e uccidere Pabu, quindi anche Praedyth. Questo ha solo consolidato il loro vantaggio e li ha preparati per il momento decisivo del gioco. È arrivato a 20 minuti, dove un bel fianco di Babbo Natale ha organizzato una lotta di squadra perfetta per UOL. In pochi istanti, tre membri del PGG mentono sul timer della morte. In seguito, UOL uccise il Drago dell'Oceano, così come l'ambito Barone Nashor.

Potenziato con il buff Baron, UOL ha iniziato la sua spinta. PGG era completamente impotente a questo punto ed è stato schiacciato sotto i piedi in uno scontro a squadre finale, dove UOL ha ucciso quattro e, infine, il PGG Nexus.

Statistiche rapide:

  • Time: 23: 45
  • Uccisioni: 13-3
  • Torrette: 8-1
  • Oro: 44.0k-35.5k
  • Draghi: 1-2
  • Baroni: 1-0

Royal Never Give Up vs Pentanet.GG

Uno screenshot dalla trasmissione LoL Esports per la partita Mid-Season Invitational (MSI) tra Pentanet.GG e Royal Never Give Up (RNG). Le bozze dei campioni selezionate e bandite vengono visualizzate nella parte inferiore dell'immagine con un'immagine della fase MSI sopra.

RNG ha continuato a continuare la sua serie imbattuta nella partita contro il PGG, e sebbene molti pensassero che sarebbe stato un altro rapido e pulito sweep, è stato tutt'altro. PGG non aveva nulla da perdere e ha buttato tutto sul tavolo. Ciò si è visto all'inizio, quando hanno redatto Qiyana per Chazz, e nonostante sia stato vittima di bullismo all'inizio, ha escogitato una brillante uccisione in solitaria su Cryin per First Blood. Questa è l'azione che i fan volevano vedere e non si è mai fermata.

ALTRO DA ESTNN
T1 Oneer abbatte il meta della giungla del mondo, le difficoltà durante la prima partita EDG e altro

No, davvero, l'azione mai fermato. Era il caos assoluto. PGG costringeva letteralmente ogni gioco possibile, lanciando corpi contro RNG nella speranza di ottenere uccisioni, anche in cattive circostanze. RNG sembrava spazzolare via all'inizio, ma quando è diventato chiaro quanto ridicolmente stesse giocando a PGG, hanno deciso di unirsi al divertimento. Non importa il luogo, non importa l'ora, entrambe le squadre hanno tirato fuori il più possibile. In soli 19 minuti, ci sono state più di 30 uccisioni! Queste uccisioni sono arrivate a entrambe le squadre ogni minuto, anche se come previsto, RNG aveva il vantaggio d'oro.

Sorprendentemente, PGG ha trovato l'opportunità di richiedere un buff Baron e, dopo un paio di combattimenti decenti, ha recuperato il deficit d'oro in cui si erano trovati. Alla fine però non è stato abbastanza, e quando RNG è diventato un po 'più serio, si sono raggruppati e abbattere PGG. RNG ha vinto la partita, ma PGG ha conquistato i cuori dei fan offrendo un gioco folle che si è concluso con quasi 60 uccisioni.

Statistiche rapide:

  • Time: 31: 28
  • Uccisioni: 36-21
  • Torrette: 8-2
  • Oro: 63.8k-55.2k
  • Draghi: 2-2
  • Baroni: 0-1

Royal Never Give Up vs Unicorns of Love

Uno screenshot dalla trasmissione LoL Esports per la partita Mid-Season Invitational (MSI) tra Royal Never Give Up (RNG) e Unicorns of Love. Le bozze dei campioni selezionate e bandite vengono visualizzate nella parte inferiore dell'immagine con un'immagine del roster LoL RNG sopra.

La dualità di RNG. Dopo aver visto un gioco "per divertimento" dall'ultima partita, RNG ha cambiato marcia ed è andato per il dominio assoluto. UOL sperava di ottenere una vittoria sconvolta, ma dopo aver sostanzialmente trollato il draft cedendo sia Rumble che Lucian, non era realistico. Quando il Rumble di Wei balenò sulla fossa dei rapaci per uccidere Nomanz per First Blood, UOL si rese presto conto del motivo per cui ogni altra squadra vieta Rumble. Con una sola uccisione, Wei ha subito preso il controllo dell'intero gioco.

È stata davvero una dimostrazione della differenza nella giungla. Wei era ovunque, e mentre a loro merito la sua squadra gli ha permesso di farlo, Wei è stato il principale carry. Ha trovato uccisioni e assist in tutta la mappa ed era una forza inarrestabile. Dall'uccisione in solitaria del jungler avversario Ahahacik, al trampolino di lancio, al set di equalizzatori nelle scaramucce, Wei's Rumble era impossibile da affrontare per UOL. Infatti, a soli 16 minuti, era 6/0/5 con il 100% di KP.

Onestamente, UOL stava sanguinando e ogni volta che hanno cercato di rivendicare un po 'di fattoria, RNG li ha trovati e li ha massacrati. Per questo motivo, RNG stava assediando la base di UOL già 17 minuti. Senza nemmeno il barone, RNG ha abbattuto torri e inibitori, cercando una fine anticipata. Ovviamente, RNG ha ingaggiato un'ultima battaglia a squadre, che hanno vinto cinque per zero, e ha rivendicato l'ennesimo Nexus.

Statistiche rapide:

  • Time: 19: 31
  • Uccisioni: 19-3
  • Torrette: 9-0
  • Oro: 43.5k-29.3k
  • Draghi: 3-0
  • Baroni: 0-0

Pentanet.GG vs Unicorni d'Amore

Uno screenshot dalla trasmissione LoL Esports per la partita Mid-Season Invitational (MSI) tra Pentanet.GG e Unicorns of Love. Le bozze dei campioni selezionate e bandite vengono visualizzate nella parte inferiore dell'immagine con un'immagine della fase MSI sopra.

Il destino del gruppo era in gioco qui. PGG ha dovuto vincere questa partita per rimanere in lizza per avanzare. Sebbene UOL abbia appena ricevuto una sconfitta contro RNG, hanno avuto buone proiezioni precedenti contro PGG, quindi erano i vincitori attesi.

Ma le aspettative sono dannate. PGG è uscito oscillando in questo importante gioco con tutte le scelte iniziali del gioco e si sono comportati molto bene all'inizio del gioco. In primo luogo, hanno inviato quattro membri bot per immergersi nella torre e proteggere First Blood. Da qui, la squadra ha iniziato a raccogliere draghi e schermaglie su tutta la mappa. Oltre alle uccisioni, hanno ucciso un paio di Araldi della Landa e demolito più torri.

Il vero momento decisivo della partita è avvenuto al minuto 18, in cui un combattimento di squadra attorno al drago ha portato a cinque uccisioni per PGG, a seguito di un incredibile impegno di BioPanther Sett. Maltrattato, il mentale di UOL sembrava distrutto. PGG ha continuato a scaricarli, alla fine afferrando Ocean Soul e un buff Baron per l'avvio. Con così tanti vantaggi, PPG si è divertito molto a tuffarsi nella base UOL, annientare quattro campioni UOL e finire il Nexus di UOL.

ALTRO DA ESTNN
LoL: Cloud9 avanza ai quarti di finale, FPX eliminato dai mondi 2021

Statistiche rapide:

  • Time: 29: 39
  • Uccisioni: 23-5
  • Torrette: 9-2
  • Oro: 60.0k-44.1k
  • Draghi: 4-0
  • Baroni: 1-0

Pentanet.GG vs Royal Never Give Up

Uno screenshot dalla trasmissione LoL Esports per la partita Mid-Season Invitational (MSI) tra Pentanet.GG e Royal Never Give Up (RNG). Le bozze dei campioni selezionate e bandite vengono visualizzate nella parte inferiore dell'immagine con un'immagine del roster PGG LoL sopra.

Pentanet.GG era in cima alla vittoria contro UOL poco prima, ma RNG, anche con un paio di scambi di ruolo, era pronto a farli tornare indietro. A differenza del loro precedente incontro, tuttavia, RNG ha giocato una partita molto più pulita, iniziando con un gioco aggressivo in corsia inferiore a quattro minuti. Quello che era iniziato come un semplice Wei gank si è trasformato in più teletrasporti e membri che si sono presentati nella corsia dei bot. Qui, RNG ha battuto PGG ed è salito da quattro uccisioni a due. Fondamentalmente, tre delle uccisioni sono andate al Ryze di Xiaohu, che ha continuato a prendere in consegna il gioco.

Stabilire un vantaggio così precoce ha reso difficile per PGG reagire contro RNG, ma ci hanno comunque provato. Ha funzionato per loro un paio di volte, quando hanno trovato alcune scelte, ma i combattimenti multi-uomo sono sempre andati a favore di RNG. Per questo motivo, RNG è sempre stato un passo avanti negli obiettivi, espandendo ulteriormente il proprio vantaggio in oro.

Stranamente, il gioco finì per accelerare così rapidamente che per 18 minuti, RNG stava ancora una volta assediando la base degli avversari. Non sono riusciti a finire in un colpo solo come nella partita contro UOL, ma andava bene così. Ci sono voluti semplicemente un altro impegno a metà per trovare quattro uccisioni, spingere attraverso la base dell'UOL, afferrare un altro paio di uccisioni e terminare il gioco. Di conseguenza, questo ha messo PGG e UOL in parità in classifica, il che significa che un tiebreaker era il prossimo in lista.

Statistiche rapide:

  • Time: 22: 30
  • Uccisioni: 8-22
  • Torrette: 0-8
  • Oro: 34.2k-46.4k
  • Draghi: 0-3
  • Baroni: 0-0

Tiebreaker: Unicorns of Love vs Pentanet.GG

Uno screenshot dalla trasmissione LoL Esports per la partita Mid-Season Invitational (MSI) tra Pentanet.GG e Unicorns of Love. Le bozze dei campioni selezionate e bandite vengono visualizzate nella parte inferiore dell'immagine con un'immagine della fase MSI sopra.

Questo è ciò a cui tutto si è ridotto. UOL vs PGG, solo una squadra poteva avanzare al Rumble Stage dell'MSI 2021. E, a differenza di alcuni dei giochi di oggi, tutto sommato è stato abbastanza vicino. All'inizio, è stata la UOL ad assicurarsi First Blood mentre Ahahacik si è imposto. Un minuto dopo, l'azione si è spostata sul lato bot per uno scambio uno a uno, quindi è tornata rapidamente in cima dove Pabu di PGG ha gettato e ucciso Boss per pareggiare lassù.

I successivi 10 minuti circa hanno mostrato due squadre alla pari. Gli UOL si sono trovati in una posizione decente quando hanno ucciso Chazz e si sono assicurati un Herald, ma PGG ha risposto immergendosi e uccidendo la corsia inferiore dell'UOL per assicurarsi un accesso al drago. Nel complesso, è stato tutto ciò che dovrebbe essere un tie-break, dato che le squadre sono andate colpo su colpo.

Alla fine, il gioco si è spalancato. A 20 minuti, una frenetica lotta di squadra è scoppiata nella corsia superiore, dove PGG ha rivendicato tre uccisioni e, successivamente, un barone. Con questo, PGG ha accelerato il ritmo e ha rapidamente avviato lo smantellamento di UOL. Già 24 minuti, PGG stava minacciando l'UOL Nexus, ma UOL è riuscita a montare una difesa disperata. Alla fine, questo valore non aveva importanza, poiché PGG si è impadronito di un'Anima Infernale, ha costretto un ultimo combattimento per uccidere tutti e cinque i membri degli UOL e far esplodere il loro Nexus per rimandarli a casa.

E proprio così, PGG ha fatto la storia per la regione oceanica essendo la prima squadra a superare la fase a gironi in una competizione internazionale. Affronteranno il resto del torneo con RNG nel prossimo Rumble Stage.

Statistiche rapide:

  • Time: 27: 45
  • Uccisioni: 9-19
  • Torrette: 2-10
  • Oro: 47.0k-55.1k
  • Draghi: 0-4
  • Baroni: 0-1

▰ Altro League of Legends News

▰ Ultime notizie di eSport

PUBBLICITA '