Yuri Custodio
Yuri Custodio
Yuri è uno studente del St. Clair College di Windsor, che studia amministrazione ed imprenditoria per gli Esport. Yuri è appassionato di tutti gli aspetti degli sport e si specializza in League of Legends e Overwatch. Ha partecipato alla Collegiate Overwatch League per il suo team scolastico - Saints Gaming.

League of Legends All-Stars 2018: Day One Recap

League of Legends All Stars
Condividi su twitter
Tweet
Condividi su Facebook
Facebook
Condividi su reddit
Reddit
Condividi via email
E-mail

L'evento annuale All-Star della League of Legends ha preso il via a dicembre 6th. Riot Games ha ospitato l'evento per molti anni dopo le finali del Worlds Championship. Avendo luogo nell'eSports Arena di Las Vegas, NV, USA, i giocatori di League of Legends preferiti di tutto il mondo si riuniscono ancora una volta per incontrarsi in un ambiente meno serio, questa volta su misura per i fan piuttosto che per la competizione. Quest'anno segna un cambiamento particolare in quanto la community del gioco sarà in competizione con i professionisti. Nomi immortali come il "Faker" di Corea Lee-Hyeok e il cinese Jian "Uzi" Zihao saranno in competizione con personalità del mondo come l'americana "imaqtpie" di Santana e il brasiliano Felipe "YoDa" Noronha. In totale, l'evento All-Star include i giocatori 64 fan-votati di tutto il mondo, costituiti da professionisti 2 di ogni area competitiva, i partner 2-3 League (membri di spicco della comunità come streamer e creatori di contenuti) di ogni regione e quattro giocatori professionisti "All-Star Invitees" scelti da Riot Games. L'evento sarà caratterizzato dal classico torneo All-Star 1v1, da un torneo 2v2 di beneficenza, da partite per rivalità regionali, da una sfida di showdown All-Star a est e da ovest e da partite a squadre alterne miste. All-Stars 2018 si preannuncia come il più grande finora, e il clamore che lo circonda è stato sorprendente.


Rival Show Match

A dare il via all'evento è stato il primo match show di rivalità regionale in cui il Nord America si sarebbe scontrato con l'Europa rivale di lunga data, in competizione puramente per vantarsi. Ogni squadra è stata compromessa sia da professionisti che da partner, vantando grandi nomi nella scena di League of Legends. Il team del Nord America – NA WIN – comprendeva il top laner di Cloud9, Eric “Licorice” Ritchie e AD carry Zachary “Sneaky” Scuderi, lo streamer e creatore di contenuti Rabia “Nightblue3” Yazbek, AD del Team Liquid portano Yiliang “Doublelift” Peng e, infine, il 2016 vincitore del prestigioso premio Streamer of the Year, Michael "imaqtpie" Santana. Con una squadra di un top laner, un jungler e tre giocatori AD carry, naturalmente, qualcuno dovrebbe fuori ruolo. "Licorice" e "Nightblue3" sono rimasti fedeli ai loro ruoli insieme a "Doublelift" che ha ottenuto la posizione di riporto AD su "Sneaky" e "imaqtpie" fuori ruolo. "Sneaky" si è preso la responsabilità di essere la corsia centrale per la squadra, lasciando "imaqtpie" ad assumere il ruolo di supporto insieme a "Doublelift" nella corsia inferiore. Dalla parte avversaria c'era l'ex giocatore professionista EU LCS diventato streamer Mike "Wickd" Petersen nel suo ruolo nativo di corsia superiore, il jungler Fnatic Mads "Broxah" Brock-Pedersen, il mid laner del Team Vitality Daniele "Jiizuké" di Mauro, il mid-laner appena acquisito laner per G2, Rasmus "Caps" Winther, così come Frederik "NoWay" Hinteregger, un mid laner della European Challenger Series. Vantando anche una squadra di tre giocatori dello stesso ruolo, gli Europei hanno deciso di mantenere "Wickd" e Broxah nei loro ruoli e hanno riservato il ruolo di corsia centrale a "Jiizuké", lasciando "Caps" e "NoWay" in fondo al ruolo con il l'ex gioco AD carry e il recente supporto per il gioco. La partita è stata piena di azione fin dall'inizio con una selezione di campioni piuttosto interessante proveniente da entrambe le parti. Il Nord America ha redatto una composizione di doppio tiratore con "Licorice" che prende Lucian nella corsia superiore e in modo sicuro Ezreal per "Doublelift" nella posizione di trasporto AD per affrontare le pesanti minacce in prima linea che l'Europa ha redatto. Hanno anche preso il campione appena rilasciato Neeko per "Nightblue3" nella giungla, una facile scelta di potere in LeBlanc per "Sneaky", ha completato la scelta di supporto di "imaqtpie" di Braum per arrotondare la squadra sulla difensiva. L'Europa ha scelto scelte forti e comode per tutto il percorso per la loro squadra con "Wickd" sulla sua scelta preferita di Jax, "Broxah" su Xin Zhao, "Jiizuké" sulla sua pocket-pick Cassiopeia e "Caps" e "NoWay" fuori ruolo ” in sinergia tra loro nelle scelte Kalista e Blitzcrank.

Completando il progetto, era iniziata la resa dei conti tra i migliori dell'occidente. Dando un riassunto della composizione e della strategia di ogni squadra, la composizione del team del Nord America non ha visto in prima linea in una squadra piena di porti, optando per provare e forza bruta ogni corsia. L'Europa, d'altra parte, ha redatto una composizione piuttosto standard, avendo più di una strategia standard di lotta di squadra standard senza sacrificare la pressione della corsia. All'inizio, il gioco prevedeva molte uccisioni provenienti da entrambe le parti. "Licorice" si è affermato come il dominatore più importante contro il veterano "Wickd", da solo uccidendolo presto. Con molti girovaghi che uscivano dal mid-line nordamericano "Sneaky", NA è stata in grado di iniziare a guadagnare un vantaggio sui rivali europei. Prima che potesse decollare, un povero fidanzamento da "Sneaky" a "Jiizuké" ha provocato la morte di se stesso e della sua giubba mentre l'europeo ha fatto il lavoro rapido del tentativo 2v1. Sul lato opposto della mappa, il duo di potere dei migliori giocatori di AD di NA stava cadendo incredibilmente in corto rispetto alla combo "Balista" degli europei. Verso la metà partita, NA si è assicurata i draghi back to back, uno era un oceano e l'altro era infernale. Un povero combattimento di squadra è seguito subito dopo che "imaqtpie" è stato ripetutamente catturato dagli ami di "NoWay", costringendo NA a combattere con un uomo in meno.

Allo stesso modo, entrambi i combattimenti a metà partita hanno avuto qualche speranza con "Nightblue3" ottenendo fantastici successi 3-4-man dal Neeko, ma senza un primo aggiornamento, l'UE ha superato gli avversari. Con "Wickd" a cui è stato dato libero scalare per così tanto tempo, una doppia squadra è stata lanciata sull'Europeo, cadendo ancora una volta sul suo avversario di corsia in "Licorice" che si è assicurata una taglia 800 d'oro piuttosto grande. L'Europa, ora disperata per una certa pressione, ha definito un gioco del barone. Mentre riuscivano a metterlo in sicurezza, gli Europei non riuscirono a battere la squadra e vennero per la prima volta nel gioco, gettando una grossa spinta indietro verso NA quando un'altra taglia 900 venne assicurata uccidendo "Jiizuké". "Nightblue3" si fece strada verso il drake che deponeva le uova e catturò un drake di montagna per la sua squadra. Ora armato di tre diversi bonus di drago e circa tremila di piombo d'oro, NA è riuscito a rimettersi in gioco. Tuttavia, questo vantaggio è stato estremamente breve poiché una marcia sfalsata dai nordamericani a metà corsia ha provocato un 4v5 mentre "Licorice" stava tentando di dividere la corsia superiore. Teletrasportandosi appena possibile, "Licorice" si è trovato nel bel mezzo degli europei 4 e poco dopo è caduto. La perdita di questa lotta ha costretto i giocatori rimasti a leccarsi le ferite e ritirarsi mentre l'UE prendeva il loro 2 a livello di corsia centrale e tre torri, oltre all'inibitore. Una strana lotta è esplosa attorno al segno 32-minuto che ha dato luogo a un pareggio. "Caps" sentiva di avere la possibilità di raccogliere un drake di montagna per la sua squadra e posizionarsi di conseguenza. I nordamericani si sono resi conto di essere più sani dopo il combattimento e la squadra europea ha ricordato di guarire, invocando un gioco del barone. È stato colpito con successo da "Nightblue3" mentre una squadra europea molto scaglionata ha provato a fare una rissa nella fossa. Ancora una volta, le loro controparti si sono affrettate a scendere a metà di un assedio con tutti i timer della morte che continuano a ticchettare. I lontani occidentali hanno ottenuto una vittoria meritata sui loro rivali europei, concludendo presto la partita al minuto 34 con un punteggio di 30-28 in favore di NA, sette torrette di 3 e un potenziale di oro di seimila a favore di NA. È stata una partita piena d'azione dall'inizio alla fine. 


Torneo 2v2 di beneficenza

Dopo il match di rivalità, il torneo Charity 2v2 è salito sul palco. A ogni squadra sarebbe garantito un minimo di diecimila dollari degli Stati Uniti in beneficenza a loro scelta; il primo premio è di centomila dollari. Il torneo prevedeva squadre 16 formate da un giocatore professionista e un partner della lega. Le squadre sono state snocciolate in una staffetta di torneo e composte come segue:

EU Alexelcapo & Caps | OCE Midbeast e Triple | KR Capitano Jack & Faker | BR YoDa & brTT | SEA Riku e G4 | LMS NL e Maple | VN QTV e zeri | TR Immortoru & Dumbledoge | JP sutanmi e Ceros | CIS FlashInTheNight e Diamondprox | CN Guan Zong e Uzi | NA Voyboy e Doublelift | LAN ReubenMaster e Seiya | CN Luo YunXi e Rookie | LAS Capri e Tierwulf | NA Shiphtur e liquirizia

Ogni partita è stata giocata secondo le regole standard del torneo Riot Games sulla mappa di Howling Abyss. Ogni squadra avrebbe ricevuto tre divieti e avrebbe accecato il loro duo. C'erano tre tipi di vittoria nel torneo; sia per essere la prima squadra a garantire 100 cs (punteggio creep), essere la prima squadra ad assicurarsi una torre, o essere la prima squadra a raggiungere due uccisioni. Le parentesi iniziali sono state rivelate, permettendo all'occhio pubblico di vedere cosa il Round di 16 ha avuto da offrire nei prossimi momenti. 

ALTRO DA ESTNN
Bel'Veth: L'imperatrice del vuoto, primo sguardo

LoL All Stars

LoL All Stars 2018

Round di 16:

Gioco 1: Alexelcapo (Zyra) e Caps (Neeko) vincono tramite Two Kills Victory over Midbeast (Zoe) e Triple (Jhin)

Gioco 2: Captain Jack (Lucian) e Faker (Alistar) vincono tramite Two Kills Victory su YoDa (Swain) e brTT (Brand)

Gioco 3: Riku (Karma) e G4 (Taliyah) sconfitti con 100 Creep Score Victory sotto Maple (Kennen) e NL (Varus)

Gioco 4: QTV (Brand) e Zeros (Varus) vincono tramite Two Kills Victory over Immortoru (Xerath) e Dumbledoge (Lux)

Gioco 5: Sutanmi (Jhin) e Ceros (Xerath) sconfitti tramite Two Kills Victory sotto FlashInTheNight (Brand) e DiamondProx (Annie)

Gioco 6: Guan Zong (Fiddlesticks) e Uzi (Lucian) sconfitti con 100 Creep Score Victory sotto Voyboy (Cassiopea) e Doublelift (Varus)

Gioco 7: Reubenmaster (Malphite) e Seiya (Kalista) sconfitti tramite Two Kills Victory sotto LYX (Caitlyn) e Rookie (Syndra)

Gioco 8: Tierwulf (Miss Fortune) e Capri (Zyra) sconfitti tramite First Tower Victory sotto Liquirice (Vel'Koz) e Shiphtur (Heimerdinger)

Pro-Am Nexus Blitz Show Match

Quando la fine del primo turno del torneo Charity 2v2 è arrivata in giro, il torneo è stato in grado di prendere un turno e ha permesso un diverso cambio di ritmo. Venendo sul palco ora è stato il primo Nexus Blitz Show Match secondo la competizione in modalità di gioco alternativa con alcuni dei migliori del mondo. Le squadre sono state divise per squadra con la squadra blu composta Sergen "Broken Blade" Çelik nel ruolo della giungla (Vayne), Eric "Licorice" Ritchie anche nella giungla (Amumu) e i corsisti Lee "Faker" Sang-Hyeok (Neeko), Huang "Maple" Yi-Tang (Wukong) e Édgar “Seiya” Ali Bracamontes Munguía (Papavero). Avrebbero gareggiato contro la squadra rossa i cui membri erano Sebastián "Tierwulf" Andrés Mateluna Cibrario (Aatrox) e Rafael "Rakin" Knittel (Rakan) come junglers della squadra e Phạm “Zeros” Minh Lộc (Lee Sin), Jian “Uzi” Zi-Hao, Daniele (Vayne) e “Jiizuké” di Mauro (Katarina) in corsia. Nexus Blitz è la modalità di gioco più recente introdotta all'evento All-Stars di quest'anno. In sostanza, la modalità è un cinque contro cinque in stile arena in cui, proprio come le altre modalità di gioco, ogni squadra combatte per distruggere il nesso della squadra avversaria. Ciò che separa Nexus Blitz dalle altre modalità di gioco sono i mini-giochi che si verificano durante la partita e l'iper-ridimensionamento del gioco, che di solito termina in un lasso di tempo di 15 minuti. Dopo aver vinto i minigiochi, la squadra che ha completato l'obiettivo riceverà uno speciale buff a livello di squadra per aiutarla a raggiungere la vittoria a valanga. 


Eventi di Nexus Blitz

  • Bardle Royale: Un evento in stile battaglia reale in cui ogni squadra combatte per essere l'ultima squadra in piedi come un cerchio fiammeggiante si chiude rapidamente su un'area specifica della mappa. Se ti trovi abbastanza sfortunato per essere fuori dal cerchio, la tua salute brucerà rapidamente ogni secondo che passi fuori dall'area di gioco.
  • Paranoia Royale: Molto simile alla Bardle Royale, con la principale differenza che la mappa è influenzata dalla Paranoia (l'ultima abilità di Nocturne) in cui tutto è coperto dalla nebbia della guerra, tranne che per una piccola distanza attorno a ciascun campione. L'ultima squadra in piedi vince questo evento.
  • Bardle Royale: Juggernaut: Inoltre, come l'evento di bardle royale, ogni squadra riceve un buff "juggernaut" su uno dei suoi membri, dove riceve un pool di salute più grande, più danno dato e meno danni presi nel complesso. Gli stessi concetti si verificano in questo evento, vince l'ultima squadra in piedi.
  • Spingere il carrello: Un carico utile si genera nella corsia centrale di entrambe le corsie e ogni squadra combatte per spingere il carrello nella struttura più vicina. Più membri all'interno della gamma di influenza del carrello, più velocemente si muove.
  • Bottino Teemo / Veigar: Un mini-boss che genera e gira la mappa. Ogni membro che attacca il boss riceve oro bonus per il danno inflitto. Qualunque squadra ottiene il colpo finale sul boss vince la sfida.
  • Rift Scuttler Racing: Ogni squadra ha un granchio che deve correre dal lato superiore della mappa verso il lato inferiore. Uccidendo il granchio della squadra avversaria, si prende una breve pausa e si riprende in piena vita dopo 3 secondi. Vince il primo granchio a raggiungere il traguardo.
  • King of the Hill: Un punto di controllo genera in modo casuale sulla mappa. La prima squadra a riempire il suo indicatore rimanendo entro i confini del punto vince.
  • Urf Deathmatch: Questa è una modalità entusiasmante in cui entrambe le squadre combattono all'interno di una piccola arena nel mezzo della mappa. Ogni membro ha tre vite e riceve anche il buff "URF" che permette che si verificheranno degli shenanigans a fuoco ultra-rapido poiché tutti hanno una riduzione del cooldown di 80% e risorse di abilità illimitate.
  • Lotta a premi: Un concorso di stile gladiatorio in cui ogni squadra è divisa in due partite di 2v2 e una partita di 1v1. Qualunque squadra vince, la maggior parte dei duelli viene incoronata vincitrice dell'evento.
  • Battaglia a palle di neve: Gli incantesimi dell'evocatore di ogni squadra vengono passati a una palla di neve lanciabile che segue un tiro di abilità lineare, identico all'incantesimo evocatore trovato nella modalità di gioco All Random All Mid. Vince la prima squadra a riempire la barra con successi di palle di neve di successo.
  • Morte improvvisa: Il timer di gioco dovrebbe raggiungere 18 minuti; questo evento finale è iniziato. Il nesso di ogni squadra inizia a muoversi l'uno verso l'altro, correndo lungo la corsia centrale come un gigantesco super minion. La prima squadra che distrugge il nexus avversario vince l'intero gioco.

La partita è iniziata con una moltitudine di ritagli prima che arrivasse il primo evento. Al minuto 5, il primo evento era pronto per iniziare. Il Bardle Royale! L'anello di fuoco che racchiudeva favoriva il lato della Squadra Rossa mentre stavano perdendo così lontano. Sfortunatamente per loro, Zeros era al 25% e non è stato in grado di richiamare la memoria prima dell'inizio dell'evento, lasciando indietro la sua squadra. Dopo un duro impegno da parte di "Rakin", la squadra blu ha trasformato i tavoli lanciando sia "Licorice" sia "Faker" nel mezzo della squadra nemica, ottenendo entrambi un enorme valore dal massimo Neeko. Ciò ha permesso ai ragazzi di Blu di spazzare rapidamente la squadra rossa rimanente sul retro di "Licorice" raccogliendo una tripla uccisione e prendendo la vittoria al primo evento. Il loro talento per vincere era un colpo di fulmine a catena sugli attacchi automatici, simile a quello fornito dall'articolo Statikk Shiv. Subito dopo il respawning, la squadra rossa ha optato per una guerriglia, nascondendosi nei cespugli di metà corsia sperando di catturare ignari membri di Blue. Con una scelta vincente, la squadra rossa ha morso più di quanto potrebbe masticare e si è trovata nel mezzo di una rappresaglia come "Broken Blade's" Vayne ha superato l'opposizione, guadagnandosi anche una tripla uccisione. La squadra rossa ha cercato di attendere il momento in cui è arrivato il prossimo evento, la lotta a premi.

Il primo duello era tra "Maple" e "Licorice" contro "Uzi" e "Rakin". Il lato blu ha fatto poco lavoro ai loro avversari visto che "Licorice" non era solo in fiamme (infliggendo più danni e più difficile da uccidere) ma lui era anche tre livelli in su sui due giocatori che erano sfortunati abbastanza da incontrarlo nell'arena. Con un rapido impegno, "Licorice" uccise immediatamente "Uzi" e "Rakin" cadde poco dopo. I primi due hanno visto "Broken Blade" e "Seiya" contro "Zeros" e "Jiizuké" che erano entrambi due livelli sotto "Broken Blade". Un ruvido tentativo di "Jiizuké" di sbarazzarsi di Vayne si è fatto stordire da "Seiya's" Poppy come "Broken Blade" ha inviato i suoi avversari. Il terzo e ultimo premio è sembrato essere stato risolto come "Tierwulf" si è trovato in uno contro 2 con i vincitori dell'ultimo round piuttosto che con 1v1 che si aspettava. Con la schiena appoggiata al muro, ha provato a fare del suo meglio, uccidendo "Broken Blade" ma è stato sconfitto da "Seiya". La squadra blu ora era 10K sopra l'avversario e per aver vinto le lotte a premi, era stata dotata di una catapulta nella fontana, consentendo loro di lanciarsi ovunque volessero su 75% della mappa. Capitalizzando il loro vantaggio, la squadra blu ha raccolto l'obiettivo Rift Herald che funge sia da Rift Herald che da Baron. Hanno prontamente schiacciato i loro avversari, prendendo il nexus nemico entro 12 minuti.

ALTRO DA ESTNN
Aggiornamento patch 12.10 di League of Legends e cosa aspettarsi

LoL All Stars

Partita tandem mista-pro

Un altro evento diverso era all'orizzonte poiché il primo match di Mixed-Pros Tandem ha seguito il Nexus Blitz. L'evento Tandem prevedeva due professionisti per campione, con un giocatore alla tastiera e l'altro al mouse. Ancora una volta, le squadre hanno preso il nome dai rispettivi lati della mappa su cui stavano giocando nella Landa degli evocatori. Le coppie della squadra blu erano composte da Shunsuke "Evi" Murase con Kyohei "Ceros" Yoshida nella corsia superiore (come Heimerdinger), Danil "Diamondprox" Reshetnikov con Liu "Mlxg" Shi-Yu nella giungla (come Hecarim), Mykhailo " Kira" Harmash con Song "Rookie" Eui-Jin nella corsia centrale (come Akali), Zachary "Sneaky" Scuderi con Bae "Bang" Jun-Sik nella corsia inferiore (come Xayah) e Sergen "Broken Blade" Çelik con Liu Shu-Wei "Westdoor" come supporto (come Rakan). Nella squadra rossa avversaria, Nuttapong "G4" Menkasikan e Atit "Rockky" Phaomuang guidavano la corsia superiore (come Darius), Gao "Ning" Zhen-Ning e Han "Peanut" Wang-ho erano i junglers (come Lee Sin), Phạm “Zeros” Minh Lộc con Daniele “Jiizuké” di Mauro nella corsia centrale (come Karthus), Yiliang “Doublelift” Peng in coppia con Felipe “brTT” Gonçalves (come Draven), e infine Jackson “Pabu” Pavone e Nguyễn “ Artefatto” Văn Hậu erano nello slot di supporto (come Thresh).

LoL All Stars 2018

Il gioco è iniziato con un livello 1 invaso dalla squadra rossa mentre si nascondevano nella corsia di fondo della corsia, raccogliendo uno stanco tandem "BrokenDoor" mentre cercavano una visione. Da lì, il gioco è stato un caos assoluto nella mappa, dato che molti giocatori in tandem sono passati da missili a torre a tuffi. "MlxDiamond" ha preso d'assalto la prima partita su Hecarim, eliminando la partecipazione alla 100% uccisione in 8 entro 7 minuti. Nei successivi 3 minuti, scoppiarono diversi combattimenti, permettendo di definire "fiesta" coniata in quanto ogni squadra aveva una media di oltre un kill al minuto, la squadra blu aveva 16 e Red avendo 11. La festa si è protratta per tutto il mid-game, uccidendo solo una pausa per la squadra Red che ha assicurato due manche di montagna di fila, permettendo allo split di spingere "G Rock" e "Jiz00ke" per conquistare le prime due torri nei loro rispettivi corsie con l'aiuto di "Ping".  Le uccisioni hanno continuato ad accumularsi su entrambi i lati fino a quando non è stata effettuata una chiamata del barone dal lato Rosso al segno 22-minuto, assicurandosi che il vantaggio per cui stavano combattendo continuasse durante il gioco di potenza. Due minuti più tardi, il posizionamento scarso proveniente dalla squadra rossa li ha portati alla vittoria, perdendo il loro barone e permettendo al lato blu di rimontare. Qualche minuto dopo, i Reds hanno restituito il favore e sono tornati ai Blues dopo un'immersione disordinata sotto la torretta mid di 3. Con l'avvicinarsi del segno 30 minuto, ci sono state uccisioni totali 90 disegnate con 45 su entrambi i lati. La squadra rossa è rimasta in testa agli obiettivi con tre draghi a 1, un 6 mille oro in testa e un secondo barone per continuare l'assedio a metà corsia, prendendo l'inibitore e facendo il lato blu, terminando il gioco ai minuti 32.


Pro-Am ARURF

Procedendo con il penultimo evento della serata, la modalità Pro-Am All Random Ultra Rapid-Fire era pronta a superare l'hype dopo l'ultima partita. In un'altra partita spettacolo, professionisti e partner della lega sono stati collegati insieme per affrontare il caos che ne sarebbe derivato sapendo benissimo cosa c'era in serbo durante la modalità di gioco URF. Essendo la variante All Random della modalità, ogni giocatore non poteva selezionare fisicamente quale campione avrebbe giocato poiché gli venivano assegnati personaggi casuali. Il team Blue era composto dal creatore di contenuti europeo Julian "GoB GG" Treguer (come Quinn), jungler professionista per il team Fnatic Mads "Broxah" Brock-Pedersen (come Lux), pro vietnamita Nguyễn "Artifact" Văn Hậu del team FFQTV Gaming (come Udyr), Bae "Bang" Jun-Sik, il nuovo AD carry per la squadra nordamericana 100 Thieves (come Soraka), e l'ex giocatore professionista diventato influencer, Park "Shy" Sang-Myeon (come Kayle). Si sarebbero scontrati contro la squadra rossa la cui formazione era composta dall'influencer LPL Zhou Shuyi (come Sejuani), la leggenda cinese Jian "Uzi" Zi-Hao del team Royal Never Give Up (come Urgot), Joaquín José "Plugo" Pérez del team Tutti i cavalieri dell'America Latina del Sud (con il nome Twisted Fate), e gli ex compagni di squadra Zachary "Sneaky" Scuderi dei Cloud9 (con il nome Nautilus) e il pensionato Hai "Hai" Du Lam (con il nome Gragas).

LoL All Stars

Entro 30 secondi dall'inizio del gioco, uno scontro immediatamente scoppiò sul lato più alto del fiume vicino a metà, costando la vita ai membri della 3 Red. Questa palla di neve ha continuato a rotolare mentre la squadra azzurra ha completamente conquistato la prima partita con il dominio di "GoB GG" e "Artifact" e una combinazione di robot completamente devastante tra "Lux" di Broxah e Kayle di Shy, chiudendo "Sneaky" e "Hai". La presa che la squadra blu aveva sulla squadra rossa non ha mai mollato quando hanno assicurato un drake infernale per aumentare ulteriormente il danno ai minuti 8. A questo punto, Blue ha raccolto 14 uccisioni e 8 mille oro. I successivi 4 minuti sono stati un duro passo da lì, dato che la squadra blu era così fiduciosa, stavano immergendo i rossi nella loro base, aumentando il punteggio di uccisione su 44-13 prima di bloccare l'inibitore della corsia centrale al minuto 12. Continuando a giocare con il nemico, la squadra blu si è assicurata un altro drake infernale e ha attraversato la disperata squadra rossa mentre tentavano di sfidare il buff. La misericordia è stata mostrata ai Reds che hanno combattuto coraggiosamente mentre i Blues hanno finalmente concluso il gioco appena sotto 20 minuti, avendo un oro 16K, otto torrette e 37 kill lead.


Torneo All-Stars 1v1

L'evento finale è arrivato, il gioiello nella corona degli eventi All-Stars da quando hanno iniziato: il torneo 1v1. Questo evento è il massimo per vantarsi nel competere testa a testa gli uni contro gli altri per dimostrare chi era esattamente il miglior giocatore al mondo in un ambiente molto libero ma competitivo. Per alcuni professionisti, è una possibilità di giocare con amici e rivali e divertirsi. Per gli altri, è una possibilità dimostrare quanto meccanicamente abili siano contro i migliori giocatori del mondo. Con tanto orgoglio e tanto divertimento in serbo per i giocatori e per il pubblico, le parentesi iniziali sono state rivelate e la prima partita era pronta per iniziare. Tutti i giocatori professionisti 64 gareggerebbero in questo evento in un unico stile di eliminazione. Le regole restano le stesse di qualsiasi modalità di stile torneo "Howling Abyss". Il primo giocatore che raggiunge uno score creep di 100, pesca il primo sangue o distrugge la prima torretta sarebbe il vincitore di 1v1.

  LoL All StarsLoL All StarsLoL All StarsLoL All Stars


Round di 64:

Gioco 1: EU Broxah (Ezreal) contro CIS Diamondprox (Annie)

Vincitore: Diamondprox tramite First Blood Victory

Gioco 2: LAN Arce (Neeko) vs LMS Maple (Neeko)

Vincitore: Arce tramite First Blood Victory

Gioco 3: KR Faker (Orianna) vs. VN Artifact (Lucian)

Vincitore: Faker tramite First Blood Victory

Gioco 4: LAN Seiya (Varus) vs CIS Kira (Caitlyn)

Vincitore: Seiya tramite 100 Creep Score Victory

Gioco 5: LPL Uzi (Miss Fortune) vs SEA G4 (Orianna)

Vincitore: Uzi tramite First Blood Victory

Gioco 6: VN Zeros (Orianna) vs. TR Broken Blade (Lucian)

Vincitore: Zeros tramite First Blood Victory

Gioco 7: EU Jiizuké (Cassiopeia) contro SEA Rockky (Viktor)

Vincitore: Jiizuké tramite First Blood Victory

Gioco 8: NA subdolo (Xayah) contro KR Bang (Xayah)

Vincitore: Bang tramite First Blood Victory

Questo conclude il riepilogo del primo giorno dell'evento 2018 League of Legends All-Stars. Se desideri vedere un ritrasmissione degli eventi del Day One dell'evento All-Stars 2018 di League of Legends, puoi trovare un link al VOD LoL Esports ufficiale qui: https://www.youtube.com/watch?v=PH9u7c_6vkk&t=15680s

Per timestamp specifici, puoi trovarli di seguito:

  • Esibizione Nord America / Europa: 30: 00 - 1: 12: 17
  • Charity 2v2 Pro-Am Tournament: 1: 30: 35 - 3: 17: 15
  • Nexus Blitz: 3: 39: 13 - 3: 52: 36
  • Modalità Tandem: 4: 21: 00 - 4: 59: 28
  • All Random Ultra Rapid Fire (ARURF) NA vs. EU:  5:17:18 – 5:37:58
  • Torneo Pro 1v1: 5: 53: 35 - 7: 16: 52

Giorno 2 Recap | Giorno 3 Ricapitolare


Immagini La diretta streaming ufficiale di Riot Games

▰ Altro League of Legends News

▰ Ultime notizie di eSport

PUBBLICITA '