Vignesh Raja
Vignesh Raja
Vignesh "Ranyel" Raja ha iniziato a giocare ai videogiochi all'età di 5 anni. Ha giocato a più titoli come FIFA, Paladins e Apex Legends a livello semi-professionale. Ora copre le notizie dal mondo di Valorant e Apex Legends per ESTNN. Ha scritto per gruppi media come Gameexp, Gamingonphone e Gamezo.

Gambit Esports vince il secondo Valorant Masters a Berlino

Il roster di Gambit Esports Valorant di Chronicle, d3ffo, Sheydos, nAts e Redgar celebrano la loro vittoria dopo aver vinto il VCT Berlin.
Condividi su twitter
Tweet
Condividi su Facebook
Condividi
Condividi su reddit
Reddit
Condividi via email
E-mail

Gambit mette la regione EMEA in cima a Valorant Esports.


Gambit Esports ha sconfitto un formidabile Team Envy per vincere il secondo Valorant Masters internazionale. La squadra russa all-star si è assicurata il campionato con un punteggio di 3-0. Molti esperti di Valorant si aspettavano una relazione più stretta tra entrambe le parti dopo prestazioni straordinarie contro 100Thievies e G2 Esports nei rispettivi incontri di semifinale. Tuttavia, le finali si sono rivelate piuttosto unilaterali, con Gambit Esports che ha spazzato via tutte e tre le mappe consecutivamente nel formato Bo5.

Riepilogo Gambit Esports vs Team Envy

La prima partita su Bind è iniziata con il Team Envy in difesa contro Gambit Esports. Il primo tempo ha visto una discreta prestazione di entrambe le squadre, con l'Envy che ha perso pochi punti alla fine, ma si è concluso con un vantaggio di due punti e un punteggio di 7-5. Il secondo tempo ha visto Gambit Esports difendersi magnificamente e non ha permesso ai giocatori di Envy di guadagnare spazio da nessuna parte. Soffocarono lentamente l'invidia e ne emersero vittoriosi negli straordinari.

La seconda partita ha visto Haven entrare in azione. Il Team Envy è stato spietato nel primo tempo offensivo, raccogliendo più di otto punti cruciali nel secondo tempo. Ma Gambit Esports aveva altre idee; hanno lentamente soffocato il Team Envy nella loro metà campo offensiva e sono scesi da un deficit di 4-8 per vincere la mappa dal nulla. Durante la seconda metà, Gambit Esports ha contrastato il Killjoy di FNS, che si è rivelato una scelta scadente. Inoltre, sono stati in grado di contrastare l'operatore di Yay mentre ruotavano in modo intelligente usando le loro abilità di ricognizione e sentinella.

ALTRO DA ESTNN
Valorant: le sentinelle combattono per la vita nella prima partita

Anche la terza e ultima partita a Spalato si è rivelata abbastanza simile alle altre due mappe. Il Team Envy ha iniziato la partita difendendosi sulla mappa favorita dalla difesa, ma non è riuscita a capitalizzare la propria opportunità, con il primo tempo terminato con lo stesso punteggio di 6-6. Gambit Esports era troppo buono per i gusti di Envy durante la loro metà d'attacco, poiché sono stati in grado di entrare e piantare solo tre volte mentre Gambit ha preso il controllo della mappa, della serie e del campionato abbastanza comodamente.

Oltre a portare a casa un grosso premio in denaro di $225,800; Gambit Esports si è anche qualificato per il Valorant Championship 2021 tenutosi alla fine di quest'anno. Resta sintonizzato su ESTNN per ulteriori aggiornamenti su Valorant Championship 2021.

▰ Altro Valorant Cosa ce di nuovo

▰ Ultime notizie di eSport

PUBBLICITA '