Lahftel
Lahftel
Lahftel, un ragazzo con un sacco di tiepide interpretazioni sui videogiochi. Principalmente responsabile della sezione FFXIV e di alcuni contenuti di varietà. Grande secchione. Ragazzo eccezionale, ragazzo intelligente, oratore istruito.

Final Fantasy XIV ritarda l'espansione del server in Nord America

Tweet
LinkedIn
Reddit
E-mail

A causa della carenza di semiconduttori, l'espansione pianificata del datacenter nordamericano è stata ritardata. Ecco tutti i dettagli.


L'espansione del datacenter nordamericano è stata posticipata a novembre 2022

Inizialmente, il piano era di implementare un Datacenter completamente nuovo sui server nordamericani di Final Fantasy XIV entro agosto di quest'anno. Questo doveva essere il primo grande passo per aumentare le operazioni nella Regione. Venuta subito dopo l'espansione del Datacenter giapponese ed europeo, che ha visto l'aggiunta di 4 nuovi mondi sul lato europeo e un rimpasto della struttura del server giapponese e l'implementazione della funzione di viaggio cross Datacenter.

Questa è solo la prima ondata del piano di Square Enix per espandere le operazioni di Final Fantasy XIV dopo che i server si sono indeboliti sotto il carico di nuovi giocatori lo scorso anno a giugno e successivamente con il lancio dell'espansione Endwalker. La regione nordamericana avrebbe dovuto ottenere il primo grande aggiornamento nella struttura del server dopo l'aggiunta dell'Oceanian Datacenter a gennaio. Il piano era ed è ancora quello di aggiungere un nuovo Datacenter al cluster di server nordamericano con quattro nuovi mondi in cui i giocatori possono abitare.

Secondo il regista e produttore Naoki Yoshida, per ora tali piani hanno dovuto essere posticipati a novembre 2022. La ragione di ciò è un problema con la consegna delle apparecchiature a causa dello stoccaggio di semiconduttori in tutto il mondo, che ha seminato il caos in tutto il settore tecnologico dall'inizio della pandemia di Covid-19.

ALTRO DA ESTNN
12 anni di Final Fantasy XIV Parte 3: Shadowbringers e Endwalker

Yoshida è tuttavia fiducioso che questo ritardo non influenzerà ulteriormente la seconda fase dei loro piani di espansione dei server il prossimo anno. Qui, i server nordamericani riceveranno altri quattro mondi aggiunti al nuovo Datacenter logistico entro la primavera o l'estate, aumentando la configurazione del Datacenter a una configurazione 8:8:8:8. Analogamente all'attuale configurazione dei datacenter giapponesi, che è stata recentemente modificata per alleviare lo stress dei server di accesso.

Questo ci lascia con i server europei, quelli che hanno anche visto di recente altri due mondi in entrambi i loro Datacenter, Light e Chaos. La migrazione a quei nuovi server o la creazione di un nuovo personaggio attualmente, premia i giocatori con un tempo di gioco aggiuntivo di 15 giorni e ricompense di oggetti di gioco. Se tutto andrà secondo i tempi, i server europei vedranno anche un Datacenter completamente nuovo con otto mondi aggiunti al cluster entro il prossimo anno.

Il team prevede anche un aggiornamento "ancora su più ampia scala" al datacenter nordamericano e, si spera, che ancora più regioni ottengano il proprio datacenter in futuro. Forse vedremo presto un datacenter sudamericano, mediorientale e africano, quindi giocatori di quella regione. Ma Square Enix è sempre stata prudente su questo fronte. Solo dopo lunghe lamentele e suppliche i nostri amici OCE hanno finalmente ottenuto il loro datacenter dopo essere rimasti bloccati nei datacenter giapponesi e nordamericani, maledetti con un ping a volte abissale.

ALTRO DA ESTNN
Final Fantasy XIV - Guida alla materia

Mentre ti abbiamo qui, posso interessarti il nostro riassunto della più recente Lettera del Produttore LIVE? Potenzialmente alcuni guide e/o notizie generali su Final Fantasy XIV? In caso contrario, controlla o altre coperture relative a giochi ed eSport qui su ESTNN

▰ Altro FFXIV News

▰ Ultime notizie di eSport

PUBBLICITA