Matt Pryor
Matt Pryor
Matt è laureato alla Southern New Hampshire University. Apprezza tutti i titoli di eSports ma si concentra principalmente su Fortnite e Call of Duty. Matt analizza continuamente il gameplay e gioca lui stesso i giochi per comprendere meglio le decisioni in-game dei migliori giocatori del mondo.

Il dottor Disrespect risolve la controversia con Twitch, afferma che non tornerà sulla piattaforma

Dr Disrespect esulta nel microfono durante un live streaming
Condividi su twitter
Tweet
Condividi su Facebook
Facebook
Condividi su reddit
Reddit
Condividi via email
E-mail

La disputa in corso tra Dr Disrespect e Twitch si è ufficialmente conclusa.


Sono passati due anni da quando Guy "Dr Disrespect" Beahm IV è stato inspiegabilmente escluso dal Piattaforma Twitch. Da allora, nessuna delle parti ha offerto molte informazioni sul motivo per cui questa punizione si è materializzata in primo luogo a parte un'intervista coinvolgendo il creatore di contenuti un mese dopo l'incidente. Beahm non ha firmato con un'altra piattaforma, ma ha deciso di trasmettere in streaming come free agent su YouTube. 

Oggi, Beahm ha annunciato inaspettatamente che si sarebbe allontanato dalla situazione, aggiungendo in seguito che non sarebbe tornato su Twitch. Non è chiaro in questa fase cosa si sia svolto dietro le quinte tra le due parti in mezzo alla lunga battaglia legale. 

Dr Disrespect vs. Twitch finisce bruscamente

Beahm è andato oggi su Twitter con una dichiarazione obbligatoria sul conflitto di Twitch. Ha pubblicato uno screenshot di una lettera firmata. La lettera recita:

“Ho risolto la mia controversia legale con Twitch. Nessuna parte ammette alcun illecito”.

L'ex streamer di Twitch lo ha seguito, scrivendo: "In risposta a tutte le tue domande, il documento non tornerà su Twitch". 

Questo momento segna una fine bizzarra per una situazione ancora più strana. Si presume che Beahm abbia conosciuto il catalizzatore del divieto da quando è avvenuto quasi due anni fa. Ha continuato a sparare a Twitch sui social media e su YouTube mentre sopprimeva i dettagli durante il processo legale. 

Nel frattempo, Twitch è rimasto principalmente in silenzio sulla questione. La società ha dichiarato che il divieto di Beahm è avvenuto a causa di una violazione delle Linee guida della community e dei Termini di servizio di Twitch. Non abbiamo mai appreso il motivo preciso da nessuna delle due parti, nonostante la copertura della storia in tutto il settore. 

Qual è il prossimo passo per il dottor Mancanza di rispetto?

Beahm è stato in streaming su YouTube dal divieto di Twitch, anche se non ha mai firmato un contratto. Il 40enne rimane un free agent dal lato streaming. Di recente ha aperto uno studio di gioco chiamato Società di mezzanotte e ha aggiunto molti membri alla squadra. Tuttavia, non ci sono parole su nessun titolo in fase di sviluppo. 

È lecito ritenere che Beahm chiuderà il capitolo della sua vita su Twitch e continuerà a trasmettere in streaming su YouTube. La piattaforma potrebbe offrirgli un contratto, ma probabilmente dovrebbe essere sostanziale per lui da considerare. Attualmente Beahm trasmette in streaming liberamente senza orari prestabiliti per incontrarsi, quindi potrebbe scegliere di continuare mentre lavora a Midnight Society. 

Per quanto riguarda Twitch, negli ultimi tempi si sono impegnati in una sfilza di streamer, tra cui Tyler "Ninja" Blevins, Nick "NICKMERCS" Kolcheff e Imane "Pokimane" Anys. Tuttavia, il sito web ha perso noti creatori Ludovico Ahgren e Tim “timthetatman” Beta su YouTube negli ultimi mesi. Alla fine, solo il dottor Disrespect sa cosa succederà. Per ora, la disputa con Twitch è ora nello specchietto retrovisore e lui ha intrapreso diverse iniziative. 

Resta sintonizzato su ESTNN per ulteriori notizie e aggiornamenti sugli eSport!

▰ Altro Streaming News

▰ Ultime notizie di eSport

PUBBLICITA