Anuj Gupta
Anuj Gupta
Anuj Gupta è una giornalista freelance che ama il concetto di eSport. Ha giocato a più titoli e ha una vasta esperienza in Dota 2 e CS: GO. Appassionato fan di Dota 2, Anuj ama analizzare le partite e allenare nuovi giocatori.

Dota 2: perché è così importante spingere le corsie nel gioco?

Condividi su twitter
Tweet
Condividi su Facebook
Condividi
Condividi su reddit
Reddit
Condividi via email
E-mail

Spingi corsie, vinci partite!


Nessuna struttura può reggersi in piedi senza avere solide fondamenta. Se guardiamo ai giocatori professionisti di Dota 2, c'è una cosa in comune con loro. Hanno tutti lavorato immensamente duramente per perfezionare i loro fondamenti. Mentre osserviamo la scala del matchmaking di Dota 2, vediamo i migliori giocatori di MMR fare le piccole cose correttamente e avere una grande conoscenza di base del gioco. Tuttavia, mentre scendiamo al di sotto di 4k MMR, le basi sembrano ancora esserci, ma manca la sua applicazione in misura riconoscibile.

C'è una grande quantità di concetti fondamentali in Dota 2; uno dei quali spinge o spinge le onde. Sebbene molti giocatori conoscano già il concetto, lo ignorano o lo dimenticano completamente nella foga del gioco. Questa guida aiuterà i giocatori a enfatizzare le corsie di spinta e i suoi benefici, che possono aiutarli a catapultarli verso un MMR più alto.

Mappa pressione

Una panoramica di una mappa di Dota 2 con importanti posizioni obiettivo come torri difensive, Roshan e i punti runici

È importante capire che la forma completa di Dota è Defense Of The Ancients. Questo significa semplicemente che la tua squadra deve distruggere l'edificio antico del nemico per vincere la partita. Mentre uccidere gli eroi nemici crea opportunità per spingere e raggiungere obiettivi, creare pressione sulla mappa sviluppa enormi quantità di vincoli attorno al nemico e li costringe ad affrontare cose con cui non vogliono avere a che fare.

Spingere le corsie crea pressione sulla mappa. Quando spingi velocemente le onde striscianti usando le tue abilità o oggetti da eroe, spinge i brividi verso il lato nemico della mappa. Molti di coloro che giocano a Dota 2 pensano che il fiume centrale divida la mappa in due metà uguali. Questo vale solo in teoria. Le onde creep in realtà dividono la mappa. Quindi, se tutte le tue corsie hanno onde striscianti da qualche parte intorno alle torri nemiche di livello 2, l'area effettiva sotto il tuo controllo si estende alle torri nemiche di livello -2. Spingere le onde apre la mappa e crea nuove possibilità per la tua squadra, facendo contemporaneamente l'esatto contrario per la squadra nemica. Questa è la vera definizione di soffocare il tuo nemico, annullando la loro fattoria cruciale e il controllo sulla mappa.

Anche se in un mondo perfetto puoi spingere tutte le corsie, praticamente è molto raro che una squadra controlli tutte e tre le onde striscianti. Lo scenario ideale per una squadra vincente è controllare due delle tre corsie e occupare la mappa in base a ciò. La pressione della mappa soffoca lentamente il tuo nemico finché non è troppo fragile per combattere e iniziare a rinunciare ai suoi obiettivi (torri, controllo del triangolo del campo di creep neutrale, caserma, ecc.).

ALTRO DA ESTNN
Dota 2: The International 10 – Main Event Day 2

Taglio strisciante e protezione backdoor

Una panoramica di una mappa di Dota 2 con posizioni critiche per la difesa contrassegnate da cerchi blu

La pressione della corsia può anche aiutare la tua squadra a rallentare e rallentare il gioco con Backdoor Protection, un'aura di autoprotezione che ha ogni torre di livello 2 e l'intera area circolare che l'Antico ha intorno ad essa. L'aura riduce i danni da colpo del 50% e contemporaneamente cura gli edifici di 90 HP al secondo. Tuttavia, i creep nemici possono disattivare l'aura se arrivano nel raggio 900 delle torri T2 o nel raggio 4000 dell'Antico. Quindi tagliare la corsia prima che si uniscano agli eroi nemici per spingere è un modo efficace per fermare la spinta.

Il taglio strisciante è efficace solo quando spingi altre corsie, perché se altre corsie stanno spingendo dentro di te e i loro brividi sono vicini al tuo edificio, gli eroi nemici cambieranno corsia per spingere dopo aver vinto un combattimento. Ad esempio, se la tua squadra ha perso un combattimento vicino alla tua torre di livello 2, assicurati di spingere sempre le altre corsie contro il tuo nemico. Solo allora puoi tagliare i brividi da dietro il tuo nemico nella corsia centrale.

Dividere la squadra nemica

La spinta delle onde fa sì che la corsia si spinga e alla fine i brividi iniziano a colpire la torre nemica se incustoditi. Questo costringe gli eroi nemici a reagire alla spinta o a perdere la salute della loro torre. Potresti imbatterti spesso in situazioni in cui la squadra nemica ha una buona formazione iniziale per i combattimenti di squadra e ti assillano continuamente con un gruppo di quattro o cinque eroi per forzare i combattimenti e prendere obiettivi.

Sebbene alcuni eroi debbano reagire al nemico, è importante che qualcuno della squadra spinga le altre corsie in modo aggressivo e faccia pressione sugli edifici nemici per dividere il nemico e non combattere in gruppo. Il core di posizione 1 della squadra spesso lo fa, ma potrebbero esserci delle eccezioni.

ALTRO DA ESTNN
Dota 2: The International 10 – Main Event Day 4

Lo split push, noto anche come "Rat Dota", è un sottoprodotto della pressione in corsia. Anche se alcuni eroi che sono abbastanza forti e hanno il set di abilità o gli oggetti possono interagire direttamente con gli edifici nemici, spingere le onde striscianti è anche molto efficace per gli eroi che non possono farlo.

La spinta divisa blocca il gioco per la squadra nemica e dà spazio alla tua squadra. Questo è un modo efficace per guadagnare tempo cruciale per la tua squadra per tornare in gioco.

Fattoria ed esperienza

L'eroe di Dota 2 Rubick lancia un incantesimo, il suo bastone scoppiettante di elettricità verde

Prendere i brividi di corsia e spingere le onde dà molto più oro ed esperienza agli eroi. Questo è uno dei motivi principali per cui i buoni giocatori di carry solitamente terminano la loro fase di corsia a circa 7-8 minuti e si spostano sull'offflane dove continuano a spingere le onde e tornano indietro al triangolo dei brividi neutri per coltivare. In effetti, è consigliabile scegliere eroi più efficienti nello spingere le onde striscianti. Ad esempio, un eroe di supporto come Jakiro fa bene rispetto a un Leone nel spingere facilmente le onde usando le sue abilità. Allo stesso modo, eroi principali come Luna spingono le onde con Moon Glaives molto più velocemente di eroi come Anti Mage che ha bisogno di un oggetto come Battle Fury per coltivare e spingere le corsie.

Quando non spingere le onde?

Spingere le onde è fantastico, ma in alcune situazioni può essere controproducente. Ad esempio, se la tua squadra è significativamente più forte, spesso è saggio affrontare i combattimenti di squadra a testa alta e poi prendere gli obiettivi.

A volte il nemico è così forte che spingere le onde semplicemente non porta a termine il lavoro. Questo accade spesso se non spingi le onde nei momenti giusti e quindi il nemico è molto più forte ora, ma potrebbero esserci altri fattori. Tuttavia, quando i giocatori spingono le onde in modo più consapevole, acquisiscono maggiore familiarità con altre ramificazioni che ha.

Spingere le corsie è uno dei modi più utili per ottenere più cose in Dota 2. Forzare le rotazioni, coltivare le corsie per più oro o XP e fare pressione. Per lo più ignorato e fatto involontariamente, spingere le onde di creep può fare miracoli se preso in considerazione durante il gioco.

Immagini in primo piano: Dota 2 Fandom

▰ Altro Dota 2 News

▰ Ultime notizie di eSport

PUBBLICITA '