Veselin Ignatov
Veselin Ignatov
Veselin "Noiselessx" è un esperto di eSport, concentrandosi principalmente su Dota 2, dove ha raggiunto 5800 MMR. Avendo più di 12 anni di esperienza in Dota 2 e giocando su più squadre di livello 2 e 3, ha le conoscenze necessarie per analizzare i dettagli. Il suo lavoro è stato pubblicato su molti siti Web di eSport. Twitter e Twitch @ NoiselesS123

Dota 2 Esports: WePlay! Valentine Madness Recap

Dota 2 WePlay
Condividi su twitter
Tweet
Condividi su Facebook
Condividi
Condividi su reddit
Reddit
Condividi via email
E-mail

The WePlay Valentine Madness è un torneo online invitazionale con un montepremi $ 100,000. Come gli altri eventi organizzati dall'organizzazione, anche questo si concentra sulle regioni dell'UE e della CSI.

Il torneo ha un formato eccitante. Dodici squadre sono piazzate nella Upper Bracket, mentre altre quattro squadre ottengono un posto diretto nelle qualificazioni. La parte interessante è che le squadre che perdono nel primo turno inferiore possono giocare un altro gioco per salvarsi. Gli organizzatori chiamano questo "Sistema di garanzia del gioco 3".

Anche se il nome dell'evento è Valentine Madness, in realtà è finito oggi, non a San Valentino. La maggior parte delle squadre di livello 2 dell'UE e della CSI partecipano all'evento. Ci sono alcuni giochi piuttosto eccitanti in corso, quindi diamo una rapida occhiata a quello che è successo.

Day One

Il primo giorno del torneo, abbiamo visto solo tre serie. Nel primo, The Final Tribe non è stato in grado di affrontare Vega Squadron in quanto la squadra CIS ha superato l'avversario in entrambe le partite. La seconda partita è stata un po 'più impegnativa per Madara e Co., ma alla fine sono stati vittoriosi.

La seconda serie era tra The ReaL DeaL e Pavaga Gaming. Come previsto, questa è stata una passeggiata nel parco per TRD che ha squarciato i nemici in meno di 30 minuti in entrambi i giochi. Purtroppo per loro, il loro prossimo avversario e la partita finale del giorno erano contro Alliance. I campioni TI 3 stavano surclassando i loro nemici, e alla fine, l'inevitabile successo.

Dopo la loro vittoria, Alliance stava aspettando il loro prossimo avversario, che si rivelò essere Na'Vi. Come tutti sappiamo, questo è uno degli incontri più entusiasmanti in Dota professionale.

Secondo giorno

Nel Day 2, Team Empire è stato in grado di strappare la vittoria di Winstrike Team con un rapido 2-0. La prossima serie era tra The Pango e Old but Gold. Questa è stata l'unica partita nei primi turni in cui abbiamo visto tre partite. Si sono rivelati molto più interessanti di quanto mi aspettassi perché c'erano molti scontri avanti e indietro che rendevano il gioco imprevedibile. Alla fine, The Pango è stato in grado di prendere la serie e si è spostato ulteriormente per incontrare il loro prossimo avversario.

Naturalmente, il gioco più interessante della giornata era tra Na'Vi e Vega Squadron. Queste due squadre hanno un sacco di storia insieme, soprattutto negli ultimi due anni. Come previsto, Sonneiko e i suoi compagni di squadra sono stati in grado di rivendicare la vittoria.

ALTRO DA ESTNN
Dota 2: nuovo aggiornamento invernale e Battle Pass di dicembre

Terzo giorno

L'attrazione principale nel terzo giorno dell'evento è stato il gioco tra Ninja in Pigiama e Team Empire. Il primo era abbastanza per lo più, ma NiP era in grado di prenderlo. Tuttavia, il secondo gioco della serie era una storia completamente diversa. Empire stava cercando di sedare il ritmo, ma NiP stava spingendo costantemente dentro, e dopo solo 17 minuti, GG fu chiamato. A peggiorare le cose, anche il Team Empire ha perso l'altra partita nel Losers 'Round 1 contro il TFT.

A parte questo, anche le altre partite di Bo1 si sono svolte in questo giorno.

Quarto giorno

Il giorno prima di San Valentino, abbiamo visto un totale di quattro partite. Il più interessante di tutti era tra Ninja in Pigiama e Gambit Esports. NiP è stato in grado di conquistare la vittoria e si è assicurato un posto al Grand Final del Bracket dei vincitori.

Team Empire e The Pango hanno anche affrontato i loro nemici e sono andati a testa a testa per determinare quale di loro avanzerà ulteriormente nell'evento. Questi erano di gran lunga due dei giochi più interessanti dell'intero torneo, pieni di battaglie epiche, incredibili rimonte e azioni senza sosta. Alla fine, The Pango è stato in grado di consegnare il suo pugno knock-out e ha mandato a casa il Team Empire.

San Valentino

Come se tutto fosse stato pianificato da sempre, il 14 febbraio si è svolto il gioco più atteso dell'intero evento. Il “El Classico” di Dota 2 – Na'Vi vs. Alliance. Questa volta, a differenza di TI 3, Na'Vi è stato quello che ha vinto con un punteggio di 2-1. Come previsto, tutte le partite della serie sono state estremamente ravvicinate poiché nessuna delle squadre è stata in grado di ottenere un chiaro vantaggio sull'altra.

Dopo la sconfitta, l'Alleanza ha dovuto lottare per la sopravvivenza contro Pavaga Gaming. Come previsto, la centrale elettrica svedese non ha avuto problemi a trattare con i loro nemici.

febbraio 15th

Nel penultimo giorno dell'evento, Ninjas in Pyjamas è stato in grado di ottenere il primo posto per il Grand Final. Hanno vinto nella finale del Bracket dei vincitori contro Na'Vi. Il primo gioco tra di loro è stato delizioso da guardare perché c'era molta azione da entrambe le parti. Al contrario, il secondo gioco è stato uno spettacolo unilaterale di NiP che ha appena demolito i loro nemici.

ALTRO DA ESTNN
Dota 2: i migliori articoli per Medusa

Gambit Esports è stato in grado di affrontare The Pango and Alliance, che ha dato loro l'opportunità di giocare contro Na'Vi per il posto al Grand Final.

Il giorno finale

Nella prima partita tra Na'Vi e Gambit, fng e il suo team hanno scelto Meepo, che si è rivelata una scelta sbagliata. Dopo aver vinto le corsie e le prime schermaglie, la prima partita è andata a favore dei campioni T1.

Con le spalle al muro, Gambit Esports è andato all-in nella seconda partita della serie e ha rivendicato la vittoria. Il terzo gioco è stato un inferno vivente per Na'Vi. Dopo aver perso ogni corsia, hanno perso il valore di 15k Net per il marchio 20th. Dopo la loro vittoria, Gambit ha incontrato NiP nel Grand Final

La grande partita

I primi due giochi hanno avuto un ritmo molto veloce e sono finiti abbastanza velocemente. Nel primo gioco, Gambit ha perso completamente il controllo con Visage. Vedendo la forza della spinta veloce, NiP prese una pagina dal libro di Gambit e scelse un Lycan che demolì la base nemica in soli 25 minuti.

Quando la polvere si calmò, cominciò la terza partita. Era abbastanza anche per i primi dieci minuti, ma dopo tutto è andato in discesa per NiP. Ursa e Medusa erano troppo da gestire e senza speranza, PPD e Co. lo chiamavano.

Nel quarto gioco della serie, Gambit ha deciso di provare nuovamente il suo Visage. Sembra che NiP non abbia imparato la lezione mentre Gambit li ha calpestati di nuovo. Non molte persone si aspettavano che fossero i vincitori, ma alla fine riuscirono e afferrarono il montepremi $ 50,000.

▰ Altro Dota 2 Cosa ce di nuovo

▰ Ultime notizie di eSport

PUBBLICITA '