Charlie Cater
Charlie Cater
Charlie "MiniTates" Cater è uno studente universitario dall'Inghilterra con una passione per i giochi di eSport in particolare Call of Duty. Ha seguito la scena competitiva fin da Black Ops 2. Spera di perseguire questa passione attraverso un diploma universitario in sport.

CoD: Alexx ritorna alla rosa di partenza dei Royal Ravens di Londra

Alex "Alexx" Carpenter appare davanti a un PC con le parole "Dialed In Alex Behind the Controller" con una PlayStation rossa bianca e blu sotto.
Condividi su twitter
Tweet
Condividi su Facebook
Facebook
Condividi su reddit
Reddit
Condividi via email
E-mail

I britannici si sono riuniti, mentre Alexx torna in squadra.


I London Royal Ravens sono sembrati molto migliorati nelle ultime settimane. Dopo aver vinto quattro delle ultime otto partite, i Ravens hanno iniziato a scalare la classifica. Tuttavia, hanno deciso di fare un cambiamento, dato che Alex "Alexx" Carpenter, Marcus "Afro" Reid e James "Dominate" Batz si sono riuniti con la squadra a Charlotte.

Il ritorno di Alexx

Alexx, purtroppo, ha dovuto lasciare la squadra londinese a marzo per motivi personali. Tuttavia, è tornato oggi e sostituirà Zaptius dopo la scadenza del suo contratto. Mentre era a casa nel Regno Unito, Alexx non ha partecipato a nessun torneo Challengers, il che ha preoccupato alcuni fan, e la sua aggiunta alla squadra è sorprendente.

Nuovo talento dell'UE

Da oggi è entrato a far parte della squadra anche il sostituto di Londra, Afro. Sebbene sia stato inizialmente aggiunto al roster di partenza, ci aspettiamo di vederlo gareggiare presto a causa dei recenti tweet di Zed che indicano che anche lui è stato in panchina. Afro è un talento eccezionale e, viste le recenti esibizioni del collega europeo Hydra, spera di avere lo stesso tipo di impatto.

I London Royal Ravens daranno il via alla Fase 4 con questo roster dal nuovo look e, data la traiettoria ascendente in cui si trovavano, dovranno avere un impatto.

▰ Altro Call of Duty News

▰ Ultime notizie di eSport

PUBBLICITA '