Craig Robinson
Craig Robinson
Dopo diversi anni di volontariato come scrittore di esport, Craig ha deciso di farne la sua carriera preferita. Si è specializzato in una varietà di giochi, con la sua recente attenzione su Rainbow Six e Apex. Craig ha scritto per Esports News UK, Ginx TV e Hotspawn Esports.

Apex Legends: il 2020 in rassegna

Un'immagine promozionale per Apex Legends, con l'elenco delle leggende del gioco, tra cui Pathfinder, Lifeline e Bangalore in procinto di lasciare la loro nave e salire sul ring.
Condividi su twitter
Tweet
Condividi su Facebook
Facebook
Condividi su reddit
Reddit
Condividi via email
E-mail

Apex Legends ha avuto un anno abbastanza lungo nel 2020. Ecco i pezzi migliori e peggiori del titolo.


Apex Legends ha avuto un anno abbastanza lungo nel 2020. Respawn Entertainment era pronta a portare il prossimo nel fantastico mondo degli eSport con l'annuncio della road map degli eSport di dicembre 2019. Per accompagnare questo, Respawn ha avuto un altro anno di contenuti per portare il gioco al livello successivo poiché il titolo aveva un anno di esperienza su cui riflettere. Tuttavia, COVID-19 ha distrutto i piani di Respawn Entertainment ed Electronic Arts per Apex Legends, risultando in un anno impegnativo per il titolo. Ecco il buono e il cattivo di Apex Legends nel 2020.

Buono: il lancio di Revenant

La prima grande pubblicazione di contenuti del 2020 è stata rilasciata a febbraio e l'aumento dei contenuti di Respawn è stato uno dei più grandi giochi mentali della memoria recente. Data miner e leaker si sono uniti per informare i fan di Apex Legends che Revenant e Forge erano due probabili candidati per l'aggiornamento di febbraio 2020. Il 23 gennaio, Respawn ha rivelato il primo sguardo alla stagione, con Forge come prossima Leggenda che si unisce al gioco.

Ma quella era una notizia falsa. Respawn Entertainment ha successivamente rivelato un teaser trailer di Forge, in cui Revenant ha assassinato la leggenda proposta. Respawn Entertainment ha ottenuto 180 completi sui fan, rendendo Revenant un personaggio misterioso. Gli sviluppatori hanno successivamente rivelato che Revenant era la leggenda reale che è stata rilasciata con la stagione 4, alimentando un'eccitazione tosta per un cattivo personaggio con ancora più teaser in arrivo.

Grafica promozionale per l'uscita di Legend, Revenant, con un primo piano della sua maschera metallica con i suoi occhi gialli luminosi

Misto: primo torneo della serie globale di Apex Legends

La fine di gennaio ha ospitato il primo evento Apex Legends Global Series. Il torneo ha avuto un evento online per ogni regione competitiva del pianeta. L'obiettivo dell'evento era inviare le migliori squadre del mondo alla Major One LAN. I fan avevano un'idea di chi fossero i grandi team con l'investimento delle migliori organizzazioni di eSport. Con il successo di Apex Legends Preseason Invitational di settembre 2019, è arrivato il momento del primo grande evento del 2020.

C'è stato uno shock abbastanza grande per molte squadre con le aspettative fissate. Il torneo online di Apex Legends ha visto grandi sconvolgimenti, come G2 Esports, NRG, T1, Complexity (solo per citarne alcuni) che non sono riusciti a raggiungere il maggiore attraverso la qualificazione tradizionale. Per loro, avevano bisogno di un invito diretto all'evento se volevano competere.

Presto tutti si sono resi conto della sorprendente profondità delle squadre nella scena competitiva di Apex Legends. Tanti nomi orgless hanno avuto il loro tempo sotto i riflettori, mentre le squadre che sembravano buone all'inizio della serie competitiva di Apex Legends hanno ricevuto una buona sveglia.

Tuttavia, c'è un avvertimento per l'evento. C'erano così tanti bug, problemi tecnici e altro che alcune squadre hanno perso direttamente al gioco piuttosto che alla concorrenza. C'erano alcuni problemi di integrità competitiva di cui molti team sentivano la frustrazione.

Cattivo: The Apex Legends Major One Handling

The Apex Legends Major One è arrivato in un brutto momento, bloccato in un posto imbarazzante tra una cattiva gestione ed eventi mondiali prematuri. Il primo Major era programmato per la metà di marzo, un periodo di tempo che ora conosciamo come il momento in cui molte nazioni nel mondo entrarono in blocchi nazionali. Per Electronic Arts e Respawn Entertainment, hanno aspettato l'ultimo momento prima di annullare l'evento e detto ai concorrenti solo 24 ore prima degli annunci pubblici.

L'altro grosso problema per l'evento era la logistica per le squadre. Le prime 20 squadre degli eventi online che si sono fatte strada nel Major One hanno pagato le spese di alloggio e di viaggio. Le altre 80 squadre presenti hanno dovuto autofinanziare l'evento. Con il rinvio principale, le squadre sono state lasciate fuori di tasca. Un membro della comunità chiamato Diego "diegosaurs" Raymond Navarrette ha ospitato un flusso di beneficenza per aiutare la parte coreana di High Quality a recuperare i propri soldi. EA ha annunciato tre giorni dopo che avrebbe rimborsato fino a $ 1,500 USD per ogni giocatore che doveva partecipare al Major.

ALTRO DA ESTNN
Elenco dei livelli di Apex Legends - Stagione 14

Nel complesso, è stato un disastro di pubbliche relazioni per EA e Respawn Entertainment, e non il miglior inizio per un importante ciclo di competizione che il gioco aveva pianificato.

Misto: adattamento online

Sia EA che RE volevano far funzionare il calendario degli eSport per Apex Legends. Per adattarsi alla nuova era online, hanno realizzato diversi tornei online per mantenere l'interesse nei loro nuovi piani ALGS. I tornei online si sono svolti abbastanza frequentemente, il che ha favorito l'era TSM, con altre squadre che hanno ottenuto un'esperienza coerente.

Inoltre, i piani ALGS si sono sviluppati in circuiti online, con playoff e finali forti. Allo stato attuale, c'è stato un file Circuito estivo e un circuito autunnale che hanno raggiunto il successo. Niente più tornei online sporadici casuali per compensare la perdita dell'ALGS; ora c'è un formato per fan e professionisti su cui lavorare. L'unico aspetto negativo è che il rifocalizzarsi su circuiti strutturati è sembrato un'eternità, giocare per un po 'di premi in denaro qua o là, il che ci porta al prossimo capitolo del 2020.

Male: le squadre si ritirano

Durante tutto l'anno, il cambio di programma non per colpa degli sviluppatori ha costretto l'ALGS in una situazione difficile. La mancanza di eventi significativi e sporadici sfoghi online hanno fatto sì che i team e le organizzazioni pensassero che l'ALGS fosse senza direzione per un bel po '. Molte organizzazioni come Virtus.Pro hanno deciso di lasciare la scena a causa della mancanza di visione del gioco e del possibile futuro. Per squadre come Reciprocity, hanno abbandonato le loro squadre di eSport a causa del risparmio sui costi all'inizio della pandemia.

Con l'abbandono di molte organizzazioni, significava una mancanza di fiducia nel successo del gioco. Per i giocatori, significava limitate opportunità di ottenere uno stipendio e diventare professionisti. La perdita di carriere di prospezione nello spazio ha naturalmente danneggiato la crescita del gioco come esport.

Buono: comunicazione con le organizzazioni

Con le organizzazioni che uscivano da Apex Legends, Respawn Entertainment doveva proteggere le organizzazioni che rimanevano nello spazio. Hanno intuitivamente riunito alcune delle grandi organizzazioni per comunicare sui maggiori problemi del gioco. In questo modo, sia le organizzazioni che gli sviluppatori possono comunicare su ciò di cui esattamente Apex Legends ha bisogno per sopravvivere sul fronte competitivo. L'idea sembra che stia sicuramente imparando da molte organizzazioni che hanno lasciato Apex Legends, in modo che possa sopravvivere e mantenere un ecosistema sano con le organizzazioni.

Le leggende Lifeline, Octane e la nuova leggenda, Horizon, possono essere viste insieme su una verde collina con lo skyline dell'Olimpo visibile sullo sfondo. I premi vinti da Apex Legends sono elencati sopra di loro nel cielo, tra cui Miglior gioco multiplayer e Miglior sparatutto in prima persona

Buono: bilanciamento del gioco

A settembre 2019, un meta di Apex Legends si è rivelato nel Preseason Invitational. Wattson, Wraith e Pathfinder sono diventati il ​​punto di riferimento per l'evento, che è andato avanti per molti mesi in futuro. A febbraio 2020, altri carri armati furono aggiunti alla mischia, ma Wattson, Pathfinder e Wraith erano ancora dominanti.

ALTRO DA ESTNN
Elenco dei livelli di Apex Legends - Stagione 14

Anche se, entro l'estate del 2020, il gioco sembra che molte altre composizioni siano praticabili. Gli appassionati di Revenant, Crypto, Bloodhound e altri hanno creato molte composizioni diverse con cui il team di professionisti ha giocato e vinto. TSM ha utilizzato una di queste nuove composizioni e ha vinto un evento con essa, mostrando che ci sono stili di gioco perfettamente praticabili da usare per le squadre.

Inoltre, è diventato chiaro che le squadre e la base di giocatori più ampia avevano iniziato a padroneggiare King's Canyon, quindi Respawn Entertainment ha deciso di rilasciare una nuova mappa con l'ultima stagione del gioco. Hanno fatto in questo modo in anticipo con teaser o tutto l'anno. Quando i professionisti hanno iniziato a twittare su come la mappa non fosse più così eccezionale, Respawn era pronto con Olympus.

Male: sesta stagione

La sesta stagione è probabilmente la peggiore stagione mai pubblicata per Apex Legends. Rampart della sesta stagione, modifiche al gameplay e altro ancora rilasciato insieme a troppi problemi. C'erano bug di gioco, arresti anomali, arresti anomali del server; lo chiami. Per finire, il meta che Respawn ha applicato con il controverso Schermi EVO, I punti di forza della devozione e altri hanno davvero mancato il bersaglio con i professionisti e la comunità in generale.

Ciò che ha peggiorato le cose è stato il contesto del rilascio della stagione. I Battle Royal di diverse società avevano un nuovo colosso in gioco, Call of Duty: Warzone. Il titolo ha dominato con la sua uscita e non c'è alcun segno che Warzone stia andando da nessuna parte. Respawn ha mancato il bersaglio alla grande quando i giocatori si sono rivolti a un concorrente.

Anche se molti di questi problemi ora non esistono più, è stata una grande delusione all'epoca. L'unica cosa buona di questo è che Respawn Entertainment avrà imparato da questa debacle.

Bene: Crossplay

Sapevamo tutti da tempo che Respawn Entertainment stava lavorando per portare la sua community al livello successivo. Gli sviluppatori hanno annunciato molto tempo fa quando il vapore, il crossplay, la progressione incrociata e altro stavano arrivando. La stagione 7 ha offerto ottime funzionalità per la community con Club, ha reso facile invitare giocatori da altre piattaforme e altro ancora. Hanno anche aggiunto alcune chicche basate su Steam quando Electronic Arts è tornata su altre piattaforme PC per la prima volta da anni. Non c'è dubbio che la base di fan di Apex Legends stia meglio per questo.

Detto questo, Apex Legends ha avuto un anno relativamente buono nonostante alcuni dei problemi significativi con il titolo e il resto del mondo. Il gioco è cresciuto e maturato sia nel gameplay che come esport. Con il 2021 quasi qui, Respawn è in lavorazione per la nuova stagione che uscirà tra un mese circa. Inoltre, con il programma di vaccinazione globale che sta per iniziare per molte nazioni, si spera che Apex Legends avrà una LAN attiva prima della fine dell'anno.

Immagini: Respawn Entertainment

▰ Altro Apex Legends, In evidenza Rivista

▰ Ultime notizie di eSport

PUBBLICITA