Ophelie Castelot
Ophelie Castelot
Ophelie è sia un amante degli esport che del giornalismo. È l'ex capo della sezione CS: GO di un importante sito Web esport. Ophelie ha analizzato Overwatch sin dalla sua uscita in 2016.

Overwatch: Brussen della rivolta di Boston si ritira

Brussen è in piedi nella sua maglia della Rivolta di Boston contro una vista opaca dello skyline di Boston, le parole "Grazie Brussen" appaiono alla sua sinistra
Condividi su twitter
Tweet
Condividi su Facebook
Facebook
Condividi su reddit
Reddit
Condividi via email
E-mail

Thomas “brussen” Brussen, giocatore off-tank per la rivolta di Boston, si ritira dal competitivo Overwatch.


Thomas "Brussen" Brussen si ritira da Overwatch competitivo, sei mesi dopo essersi unito alla Overwatch League con la Rivolta di Boston.

Brussen si ritira da Overwatch per giocare a Valorant

In un TwitLonger, Brussen spiega che vuole allontanarsi da Overwatch per un po '. Tuttavia, non menziona i motivi alla base della sua partenza dalla rivolta di Boston e dalla Overwatch League. Brussen si allontana da Overwatch per dare un'occhiata alla sua situazione attuale e decidere cosa vuole fare dopo.

Brussen al suo PC in competizione in un gioco di Overwatch.

Nel frattempo, Brussen ha dichiarato che gli piaceva Valorant e che avrebbe giocato all'FPS di Riot Games. Non ci sono ancora informazioni sul fatto che voglia diventare professionista in Valorant, seguendo i passi di Overwatch MVP Jay “sinatraa” Won.

Tempi complicati per l'insurrezione di Boston

Se il 2020 è lungi dall'essere finito, non è iniziato bene per la Overwatch League e per l'insurrezione di Boston. Da marzo, la squadra si è separata con quattro giocatori: Byeon "Munchkin" di Sang-beom, Walid "Mouffin" Bassal, Gabriel "Nuotatore" Levy e Brussen.

Il ritiro di Brussen porta la rivolta di Boston in un roster di sei uomini. Questa situazione impedisce alla squadra qualsiasi forma di turnover, riduce la loro potenziale flessibilità e richiede più allenamento e resistenza da parte di tutti i giocatori. Ad eccezione di Kelsey "Colourhex" Birse e Cameron "Fusions" Bosworth, entrambi con Boston Uprising dal 2018, tutti gli altri giocatori non hanno precedenti nella Overwatch League. La mancanza di esperienza combinata con la stanchezza potrebbe prendere un duro colpo Classifiche di potere dell'insurrezione di Boston.

ALTRO DA ESTNN
Quattro modifiche agli eroi che vorremmo vedere in Overwatch 2

Brussen hi-5 e festeggia con i compagni di squadra dopo la rivolta di Boston.

All'inizio di questa settimana, L'insurrezione di Boston ha firmato il nuovo Leyton "Punk" Gilchrist. Questo ex giocatore della Uprising Academy sostituirà Brussen nel roster e formerà il duo di supporto di Boston con Cameron "Fusions" Bosworth. Gilchrist sostituirà Brussen per la prima volta il 16 maggio contro i Los Angeles Gladiators.

▰ Altro Overwatch Notizie

▰ Ultime notizie di eSport

PUBBLICITA