Riepilogo dell'ultima giornata dei playoff di Dota 2 Arlington Major

pgl-dota2 Dota 2 Arlington Major
Tweet
LinkedIn
Reddit
E-mail

Tutta l'azione dell'ultimo giorno del Major, a grandezza naturale.


Maggiore di Arlington è finalmente finito e l'ultimo giorno ha portato con sé tutta l'azione scintillante di Dota che chiunque avrebbe potuto sperare. Alcuni cuori erano ovviamente spezzati, ma sarà difficile trovare veri amanti di Dota che possano criticare la qualità dei giochi. 

La giornata è iniziata con il Team Spirit che ha eliminato il Team Aster nella finale del girone inferiore e si è conclusa con la squadra della CSI che ha posto fine al dominio del PSG.LGD sconfiggendolo in più partite di quante quest'ultimo avesse perso nell'intero torneo fino a quel momento. 

I fan di Dota in tutto il mondo hanno assistito a un'incredibile dimostrazione di abilità nel loro amato gioco e siamo qui per darti un breve assaggio dell'azione.

Spirito di squadra contro Team Aster 

La squadra cinese aveva superato il potente OG il giorno prima, ma doveva comunque sconfiggere i campioni della TI10 prima di poter dare un colpo al colosso che è il PSG.LGD. Spirit nel frattempo non era estraneo al Lower Bracket ed era pronto a radere al suolo chiunque si trovasse sulla loro strada verso il trofeo.

Gioco 1 

Il Team Aster è uscito oscillando con un draft relativamente all'inizio del gioco con Brewmaster, Bristleback, Tiny, Winter Wyvern e Zeus, una formazione che ha anche fornito molti danni da scoppio. In risposta, Spirit ha optato per Rubick, Juggernaut, Puck, Snapfire e Doom con un approccio piuttosto misto. 

Aster ha naturalmente preso un notevole vantaggio all'inizio, ma non è passato molto tempo prima che Spirit rispondesse forte. Dopo essere stato sotto di 14 uccisioni a 2 in 17 minuti, Spirit ha riportato le cose ad avere un gigantesco vantaggio d'oro di 46k 30 minuti dopo.

A quel punto, Aster era semplicemente troppo indietro per avere un impatto ragionevole nel gioco e, avendo perso la possibilità, ha rinunciato poco dopo con tutti i suoi eroi morti senza riacquistare.

Gioco 2 

Le scelte di Aster nel secondo gioco avevano un mix di eroi che coprivano diversi aspetti del gioco, inclusi combattimenti di squadra, salvataggi, scelte e cure. Le loro scelte erano Faceless Void, Tiny, Dawnbreaker, Death Prophet e Dazzle. Ad essere onesti, la bozza di Team Spirit non era molto diversa e avevano anche le loro basi coperte da Chen, Juggernaut, Storm Spirit, Zeus e Mars.

Tuttavia, era chiaro fin dall'inizio che Aster era pronto per la vendetta. Hanno mantenuto un vantaggio per quasi tutta la partita e hanno mostrato a Spirit quanto fossero potenti. Per quanto possano provare, i campioni TI in carica non sono riusciti a trovare il loro punto d'appoggio. 

Con alcuni incredibili colpi di scena e un controllo imperioso della mappa, Aster è stato in grado di chiudere la partita al 40° minuto con la differenza di uccisioni di 33-7. 

ALTRO DA ESTNN
Battle Pass 2022 - Le missioni settimanali più difficili della settimana 4

Gioco 3

Con le spalle al muro, entrambe le squadre hanno dato il massimo. Le scelte di Aster di Chen, Earthshaker, Troll Warlord, Timbersaw e Storm Spirit erano decenti, ma estremamente avidi. Spirit, d'altra parte, ha scelto eroi che richiedevano relativamente meno fattorie per attivarsi con Tiny, Phoenix, Mars, Io e Templar Assassin.

A differenza delle due partite precedenti, l'inizio di questa partita è stato molto più competitivo. Le uccisioni sono andate avanti e indietro e, sebbene entrambe le squadre abbiano mostrato molto rispetto per l'altra, nessuna delle due si è trattenuta. 

Un buon combattimento di squadra per Spirit, tuttavia, ha dato loro un vantaggio considerevole e non c'era bisogno di raccontarlo due volte. Nei minuti successivi, quel vantaggio d'oro è aumentato e Spirit sembrava sempre più propenso a chiudere la partita, infliggendo il colpo di grazia in un combattimento a squadre al 38° minuto. 

PSG.LGD vs Spirito di squadra

Per la prima volta in assoluto, la finale di un Dota 2 Major ha visto la partecipazione delle stesse squadre che avevano giocato la finale del TI l'anno prima. Inutile dire che entrambe le squadre erano armate e pronte a sconfiggere l'altra. Il PSG.LGD era indiscusso favorito, ma come tutti sanno, il Team Spirit dà il meglio di sé quando non è previsto che vinca.

Gioco 1 

PSG.LGD si è concentrato su una formazione di danni magici senza eroi DPS puri. Il loro Puck, Viper, Rubick e Chen avevano un carry Pudge insieme per arrotondare le cose. Spirit, d'altra parte, ha optato per una formazione più convenzionale che richiedeva più tempo per essere online: Phantom Lancer, Dazzle, Tusk, Tiny ed Enigma.

Le possibilità di Spirit contro una formazione così potente di una squadra aggressiva non sono mai state le migliori, ma i giganti della CSI hanno mostrato perché sono una delle migliori squadre al mondo con una seria resistenza e resilienza.

Non doveva essere, tuttavia, e con 36 minuti il ​​PSG.LGD era in vantaggio di 23. Dopo un formidabile combattimento a squadre nella giungla di Dire, la squadra cinese ha spinto le torri di livello 4 di Spirit e ha costretto alla resa.

Gioco 2 

Se si dovesse indovinare solo per draft, quasi sicuramente avrebbero preferito PSG.LGD per questo gioco. Questo non perché Queen of Pain, Bane, Viper, Marci e Monkey King di Spirit non fossero buoni, ma perché Dazzle, Tusk, Keeper of Light e Razor di PSG.LGD sono stati raggiunti da una temuta Naga Siren con il mortale Wang "Ame" Chunyu al volante.

Lo spirito è partito alla grande, esercitando un'enorme pressione sulla Sirena Naga e non lasciando che i pericolosi carry crescessero. Tuttavia, il PSG.LGD ha continuato a fare dei bei combattimenti e ha creato spazio per Ame, che ha fatto passi da gigante in termini di patrimonio netto in poco tempo. A 47 minuti dall'inizio, sembrava che il gioco fosse quasi fuori dalle mani di Spirit poiché avevano tutti e 5 gli eroi sotto, 3 senza riacquisto e PSG.LGD era nella base del primo con HP pieni, Aegis e Cheese.

ALTRO DA ESTNN
Dota 2: Il montepremi dell'International 11 sarà all'altezza delle aspettative?

Questo è lo spirito di squadra di cui stiamo parlando, però, e sembrano acquisire una sorta di energia soprannaturale quando vengono esclusi. Con una Caserma Melee rimasta, hanno reagito duramente, riportando la lotta alle menti cinesi. Dopo 75 estenuanti minuti, un Divine Rapier, oggetti neutri di livello 5 e innumerevoli riacquisti, Spirit, miracolosamente, è emerso vittorioso in quello che probabilmente era il gioco del torneo.

Gioco 3

Come se infastidito dalla sconfitta scioccante, PSG.LGD ha commesso l'errore di scegliere di nuovo Naga Siren, tranne che con Bane, Death Prophet, Earthshaker e Timbersaw. Questa volta, PSG.LGD era pronto con Tiny, Shadow Demon, Beastmaster, Zeus e Sven.

Spirit sapeva che dovevano controllare il ritmo del gioco se volevano vincere, ed è esattamente quello che hanno fatto. Non hanno concesso respiro alla squadra cinese e hanno continuato a colpirli duramente ogni volta che ne avevano l'occasione.

Anche se il loro Naga era ben allevato, è diventato ovvio per i campioni dell'Upper Bracket che il gioco era fuori dalle loro mani e, dopo essere stati eliminati dalla squadra al 28 ° minuto, si sono ritirati un po' prematuramente.

Gioco 4

Probabilmente incredulo sul modo in cui la serie stava andando a finire, PSG.LGD ha giocato sui propri punti di forza, scegliendo Chaos Knight, Io, Razor, Kunkka e Earth Spirit. In risposta, Spirit ha mescolato la meta Chen, Bristleback e Rubick con le scelte di nicchia Axe e Queen of Pain.

Spirit ha avuto un inizio traballante, scendendo di 7 uccisioni a 0 nei primi minuti di gioco. Imperterriti, hanno reagito lentamente ma inesorabilmente. Con le loro abilità agricole più veloci, hanno iniziato a concentrarsi sulla creazione di un vantaggio e sulla presa in carico della mappa. 

Dicono che i rioni vincono le partite, ed è stato sicuramente il gioco di visione di Spirit a fare la differenza per loro. I ragazzi della CSI erano indietro, ma si sono rifiutati di lasciare che la squadra cinese andasse troppo avanti. Sono seguiti alcuni combattimenti a squadre assolutamente brillanti e, sebbene le cose fossero tutt'altro che finite, Spirit ha preso il comando e si è concentrato sull'aumento. Dopo aver causato la morte del carry nemico al 43esimo minuto, hanno spinto e in pochi minuti hanno vinto il loro secondo trofeo sponsorizzato da Valve in meno di un anno.

Questo è tutto per la nostra copertura quotidiana dell'Arlington Major. Assicurati di leggere il nostro riepilogo dell'intero torneo, analisi della meta dell'eroee, naturalmente, la copertura degli Open Qualifiers per TI11. 

scommetti su Dota 2

Pensando a scommettere su Dota 2 i giochi

▰ Altro Dota 2 News

▰ Ultime notizie di eSport

scommetti su Dota 2

Pensando a scommettere su Dota 2 i giochi

PUBBLICITA